Tennistavolo: primo torneo di qualificazione ai campionati Italiani nelle Marche

4' di lettura 22/09/2022 - Domenica 18 settembre il Comitato Regionale FITeT Marche ritorna al PalaMenotti di Montemarciano con il primo torneo di qualificazione ai Campionati Italiani rivolto alle categorie 6^ maschile, alle 5^, 4^ categoria femminile e alle categorie giovanili (U11, U13, U15, U17, U19 e U21).

Il Presidente del Comitato Regionale FITeT Marche, Marco Berzano, prima dell’inizio del Torneo, ha affermato: “Il mio primo pensiero va alla città di Senigallia e ai paesi colpiti da questo evento disastroso. Come suggerito dal CONI, ricordiamo le vittime con un minuto di silenzio prima dell’inizio della manifestazione. Per rispetto alla nostra fornitrice di coppe e medaglie, di Senigallia, abbiamo deciso come CR, di premiare con medaglie di carte a lutto. Ringrazio l’UPR Tennistavolo Montemarciano e la sua Presidentessa (con tutto il suo staff), oltre che consigliere del CR Marche, Lucia Russo, per aver allestito e organizzato l’evento”.

Le gare si sono svolte regolarmente, ma nel cuore e nella mente di tutti sempre presente il pensiero per tutte le persone decedute e la tragedia che ha colpito centinaia di famiglie.

Nel singolo femminile 4°, girone unico con Angela Conti (UPR Montemarciano) e tre atlete della Pol. Clementina, Maryuri Catozzi, Rachele De Luca e Beatrice Berzano (Pol.Clementina). De Luca supera con qualche difficoltà Catozzi con il punteggio di 3-2, più agevole la vittoria con Conti, 3-0, e combattuta la vittoria su Berzano, 3-1. Si aggiudica così il primo posto davanti a Berzano che cede solo 1 set a Conti e nessuno a Catozzi. Terza piazza per Conti che supera con un tirato 3-2 Catozzi.

Nella quinta categoria, vittorie per Pierella Margherita (Pol.Clementina) che cede solo un set con Salvi Francesca e due 3-0 contro le atlete dell’UPR Montemarciano Russo Lucia e Cesarini Alessandra. Una vittoria sofferta per la Russo che supera al quinto con il punteggio di 12:10 la compagna di squadra Cesarini.

Nella 6° categoria maschile, da notare la presenza di molti atleti del settore giovanile, a dimostrazione del buon lavoro delle società marchigiane, attive nella promozione.

Nell’U21 maschile, finale diretta per i due giocatori, ha la meglio Mastrangelo Antonio (TT Senigallia) che supera Angelucci Matteo (UPR Montemarciano) in un tiratissimo quinto set finito 12-10. Nell’U19 maschile, il girone da tre termina con due vittorie per Andrea Ieronfantico (UPR Montemarciano) che vince 3-1 sia con Giglini Tassotti Daniel (TT Vita) che con Mochi Ludovico (TT Eroica). Secondo posto per Mochi vincitore per 3-0 su Giglini. Nell’U17 maschile, il pronostico viene rispettato e il favorito, Michele Giampaoletti in prestito all’UPR Montemarciano dalla Polisportiva Clementina, non cede un set e ottiene il primo posto. Più combattuto il percorso di Salimbeni (Fenalc) che raggiunge la finale dopo essere arrivato al quinto set con Scarfagna Andrea (Pol.Ragnola) nei quarti di finale e dopo aver vinto 3-1 con Berardinelli Sean (TT Juvenes). Terzo posto per Vitali Jacopo (TT Vita) vittorioso per 3-1 su Berardinelli nella finale 3°-4° posto.

Rientra nelle competizioni Berluti Marco (UPR Montemarciano) che da testa di serie dell’U15 maschile si conferma al primo posto, senza cedere set. In finale, sconfitta per Luzietti Vittorio (UPR Montemarciano), mentre si posiziona al terzo posto Broccoli Riccardo (TT Fortunae).

Girone unico anche per gli U13 maschili, dove il numero uno delle classifiche regionali, Bologna Pietro (TT Juvenes), termina il torneo senza sconfitte. Unico incontro più combattuto, quello con Cesaretti Giovanni (Pol. Clementina) che termina al secondo posto, con due set finiti ai vantaggi. Terzo posto per Ceccoli Loris (TT Juvenes) che con il 3-1 su Palombini (Pol. Clementina) si lascia dietro l’atleta Jesino. Nell’U11 maschile, Ausili vince contro tutti gli atleti della categoria, ma a sorpresa soffre più del previsto nell’incontro con il giovanissimo Cardogna Corrado (classe 2013), atleta del CUS Ancona in prestito alla Polisportiva Clementina che lo costringe al quinto set. Cardogna, poi, supera gli altri giocatori con forte determinazione e qualità. Terzo posto per Forotti Lorenzo (TT Fenalc).

Titoli femminili giovanili tutti alla Polisportiva Clementina con singole atlete nelle categorie U13, U15 e U17, mentre De Luca Rachele supera la propria compagna di squadra nell’U19, completando la propria giornata di gare con sole vittorie. Ottima la presenza dei giovani, 40 partecipanti da tutta la Regione.

Nel 6° categoria, molti tesserati del settore giovanile presenti e capaci di superare atleti più esperti, tanto che la finale, tutta fabrianese, si è disputata tra Ausili Alessandro (classe 2012) e Lorenzo Salimbeni (classe 2006), finita 3-2 per Salimbeni che in semifinale aveva estromesso la testa di serie n 1 Farhat. Terzo posto per l’atleta ascolano, Ciotti Giancarlo (TT Virtus) in tre set.

Il Presidente del Comitato Regionale FITeT Marche, Marco Berzano, prima dell’inizio del Torneo soddisfatto per la riuscita di questo primo torneo di qualificazione ai Campionati Italiani.

Prossimo appuntamento con 4^ e 5^ categoria maschile ad Ancona il 23 ottobre.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2022 alle 15:25 sul giornale del 23 settembre 2022 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drpr





logoEV