counter

Fano: Il lupo ha lasciato la zona Sassonia: l'animale trasferito in un luogo autorizzato dal ministero

1' di lettura 08/09/2022 - Giovedì pomeriggio gli operatori del Parco Nazionale della Maiella coordinati dal Dott. Simone Angelucci hanno catturato l’esemplare di lupo che stazionava da tempo presso la piccola selva collocata in zona Sassonia, in prossimità di Viale Battisti.

L’animale sarà rilasciato, munito di radiocollare, in un’area concordata e autorizzata dal Ministero dell’Ambiente, che ha rilasciato l’autorizzazione alla cattura.

"Ringrazio tutti coloro che in questi mesi si sono prodigati, con passione e professionalità, per garantire questo risultato, a salvaguardia innanzitutto del benessere dell’animale. In particolare ringrazio il Dott. Angelo Giuliani (Responsabile scientifico del CRAS Marche), la Dott.ssa Emanuela Giovannelli (Responsabile dell’Ufficio Ecologia Urbana del Comune di Fano), il Dott. Riccardo Famà (Veterinario CRAS Marche), i volontari dell’Associazione Foxes e la Regione Marche" - dichiara Samuele Mascarin, Assessore all'Ecologia Urbana del Comune di Fano - "Un ringraziamento sincero anche alla Famiglia Piccinetti per la preziosa e costante collaborazione e, in generale, ai cittadini fanesi che hanno contribuito con un atteggiamento attento e responsabile alla felice conclusione di questo episodio"


da Samuele Mascarin
Assessore all’Ambiente e all'Ecologia Urbana Comune di Fano







Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2022 alle 08:03 sul giornale del 09 settembre 2022 - 284 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, comune di fano, samuele mascarin, lupo, sassonia, assessore all’ambiente, articolo, ecologia urbana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/doDh





logoEV
logoEV
qrcode