counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Ancona: Agli arresti domiciliari entra nel tunnel della droga, evade e si denuncia agli agenti: "Riportatemi dentro, mi voglio disintossicare"

2' di lettura
353

Il ragazzo, anconetano di vent’anni, riferiva agli operatori di voler essere arrestato perché aveva violato l’obbligo di dimora in atto e ribadiva di voler tornare in carcere per disintossicarsi

Continuano incessanti i servizi di controllo straordinario del territorio da parte della Questura di Ancona. Sono oltre 500 le persone identificate nell’ultimo fine settimana, e 150 sono i veicoli sottoposti a controllo.

Nell’ambito dei servizi, la scorsa notte la Squadra Volanti transitava su via Marconi quando gli operatori notavano un soggetto seduto su una panchina che, con sguardo fisso, seguiva il passaggio della Volante con interesse. Insospettiti, gli agenti tornavano indietro e trovavano il soggetto in piedi a bordo strada, come a voler essere controllato.

In effetti, il ragazzo, anconetano di vent’anni, riferiva agli operatori di voler essere arrestato perché aveva violato l’obbligo di dimora in atto e ribadiva di voler tornare in carcere per disintossicarsi. Quest’ultimo, a suo dire, tornato a casa dopo un periodo in carcere, aveva iniziato ad assumere sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, identificato, risultava effettivamente destinatario di un Obbligo di Dimora nel Comune di Ancona con la prescrizione di non allontanarsi dalla propria abitazione dalle ore 22.00 alle ore 7.00, nonché di un Avviso Orale emesso dal Questore di Ancona. Il soggetto veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per la violazione della comminata misura.

Nella mattinata odierna, invece, transitando in Piazza della Repubblica, gli uomini delle Volanti notavano un soggetto, già noto agli operatori, al quale era stata notificata la misura del Foglio di Via obbligatorio dal Comune di Ancona con Divieto di ritorno emesso dal Questore. L’uomo, un somalo di 22 anni, veniva fermato, identificato, e accompagnato presso gli Uffici della Questura e successivamente deferito all’A.G. per violazione della misura di prevenzione.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2022 alle 23:55 sul giornale del 23 agosto 2022 - 353 letture






qrcode