Civitanova: Aveva rubato un'auto a una donna, 43enne "tradito" dal cappello

1' di lettura 15/08/2022 - A Civitanova Marche è stato rintracciato un 43enne tunisino, irregolare, riconosciuto responsabile del furto di una Mercedes Classe A in danno di una donna civitanovese avvenuto la sera del 5 agosto scorso.

Già dopo l’evento, i militari si erano messi sulle tracce degli autori del delitto, anche in questo caso le immagini di videosorveglianza attribuivano a tre cittadini stranieri la responsabilità del delitto, quindi sono subito state attivate le ricerche, fino a quando uno di loro è stato riconosciuto per il particolare cappello che indossava, rintracciato presso i giardini del lungomare sud, identificato mediante comparazione delle immagini, quindi denunciato all’autorità giudiziaria, mentre l’autovettura è stata ritrovata qualche giorno dopo il furto abbandonata a Riccione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2022 alle 10:53 sul giornale del 16 agosto 2022 - 222 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkZk





logoEV
logoEV