counter

Ancona: Ha fretta di uscire dal parcheggio e un'auto lo blocca. Vandalizza la macchina di un cliente del ristorante del padre

2' di lettura 14/08/2022 - lo scatto d'ira costerà caro al 40enne, figlio del titolare del ristorante. Il cliente abituale visionando il video delle telecamere di sicurezza ha subito identificato il responsabile dell'atto vandalico e denunciato alla Polizia

Avere fretta e trovarsi a dover fare mille manovre per un'automobile mal parcheggiata è sicuramente una eventualità capace di farci uscire dai gangheri. Non però una giustificazione sufficiente all'atto vandalico, dettato dall'ira di un 40enne anconetano nel trovare l'uscita dal parcheggio ostacolata da un'altra macchina.

Il fatto avveniva martedì 9 agosto, quando un uomo contattava la Questura per segnalare che la sua autovettura era stata danneggiata. Giunti sul posto, il parcheggio di un ristorante di via Mattei, gli uomini della Squadra Volanti potevano constatare che effettivamente all’auto dell’uomo erano stati asportati i tergicristalli anteriori, rinvenuti poco dopo dietro una siepe, era stato piegato il tergicristallo posteriore, frantumato lo specchietto retrovisore sinistro, staccato quello destro, e anche la carrozzeria risultava rigata e abbozzata in più punti. Il segnalante era stato a pranzo nel predetto ristorante, e uscendo dal locale aveva trovato l’auto così danneggiata. Sporgeva denuncia contro ignoti.

Gli operatori intervenuti notavano delle telecamere poste sullo stabile attiguo al parcheggio e ne recuperavano le immagini. Dall’analisi dei video, si poteva individuare distintamente il momento e l’uomo che dava atto al danneggiamento. Sottoposte le immagini al proprietario del mezzo, lo stesso dichiarava di riconoscere con certezza il danneggiante. Si trattava infatti di un uomo di circa quarant’anni da lui ben conosciuto, figlio del proprietario del bar cui quotidianamente si recava per colazione o per pranzo.

Chiamato in Questura, identificato, quest’ultimo confessava di aver assecondato un momento di ira dato dalla fretta di dover uscire dal parcheggio, e di aver effettivamente danneggiato l’auto del conoscente. Il danneggiante, denunciato, ha eletto domicilio e verrà deferito all’Autorità Giudiziaria competente.







Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2022 alle 09:22 sul giornale del 16 agosto 2022 - 716 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, articolo, vandalismo ancona, auto vandalizzata dal figlio del ristoratore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkVK





logoEV
logoEV