Fermana, finalmente è serie C: bocciato il ricorso del Teramo

5' di lettura 03/08/2022 - FERMO - Il TAR del Lazio ha respinto il ricorso proposto contro l'esclusione dalla serie C da parte del Teramo. La sentenza è stata pubblicata pochi minuti fa. Per questo motivo la Fermana sarà automaticamente ripescata in serie C come già decretato dal Consiglio Federale.

La Presidenza della FIGC emanerà il relativo comunicato ufficiale probabilmente oggi, ma visti i criteri di automatismo già decretati giovedì scorso dal Consiglio Federale e la delega appositamente concessa al Presidente Gravina o ai due vicepresidenti, possiamo considerare la Fermana di nuovo in serie C già da adesso.

Beffardo destino quello del Teramo, che nel 2015 fu escluso dalla serie B e il suo posto fu preso dall'Ascoli; ora gli abruzzesi sono esclusi dalla C e il loro posto è preso da un'altra formazione sempre della Marca Fermana: par condicio a tutti gli effetti in un sorta di derby delle carte bollate.

Come commentò giorni addietro il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, quando la società di viale Trento riuscì in extremis a presentare le domande di ripescaggio e di iscrizione in serie C, definendo la cosa “un vero miracolo”, possiamo dire che il miracolo adesso è compiuto, considerando le difficoltà in cui si è dimenata la società gialloblù in questi ultimi mesi, non solo di natura sportiva.
C'è ancora il giallo ed il blu questa mattina nell'aria e come possibilità per questo territorio. Grazie a tutte le componenti che hanno lavorato per questo. Grazie in particolare a Maurizio Vecchiola” sono invece le parole a caldo di questa mattina dell'assessore allo sport del Comune di Fermo Alberto Scarfini (vedi immagine in basso).

Sarà il 6° campionato consecutivo in serie C e, in tutta la storia canarina, il 27° al terzo livello calcistico, considerando anche gli anni '20 (quando il torneo si chiamava Terza Divisione), gli anni ‘30 (Prima Divisione), un’annata dell'immediato dopoguerra (Prima Divisione Marche, 1945/46) e gli altri del dopoguerra (serie C). A questi si aggiungono i più recenti nove anni di serie C1 (dal 1996 al 2006 con in mezzo uno di serie B) e gli ultimi cinque anni già disputati in C (dell'era di Maurizio Vecchiola quale presidente e poi sponsor) e il prossimo.

Grande soddisfazione da parte di tutta la società gialloblù, dal presidente Umberto Simoni, a tutti i soci e collaboratori, fino all'allenatore Stefano Protti, a tutti i giocatori e gli altri tecnici. Grande sospiro di sollievo nell'intera tifoseria canarina che così può mettersi alle spalle un finale di annata da incubo e sperare che la società di viale Trento compia tutti i passi necessari affinché non si ripeta per il prossimo campionato.

Naturalmente la stagione sportiva per la Fermana parte con un grosso ritardo, di due-tre settimane rispetto a tutte le altre formazioni concorrenti, anzi potremmo dire anche di un mese considerando che il grosso dell'ossatura della squadra dovrà essere ancora costruita e saranno pochi i calciatori che arriveranno da qui a fine agosto e che si sono già allenati con altri club, molti saranno svincolati in attesa di chiamata. Però questo è un problema già messo in conto.

Domani, giovedì, sarà decisa la composizione dei tre gironi di serie C, in questo modo è stata evitata la famigerata presenza di X e Y al posto di una o due squadre, come capitato troppe volte in passato.
Ora, considerando che la Fermana prenderà il posto del Teramo che stava nel girone C, resta da vedere se la società gialloblù sarà confermata nel girone B (centro Italia) dove è sempre stata in questi ultimi cinque anni, oppure andrà a finire in quello C (con trasferte fino all'estremo sud della penisola, compreso quel Crotone in cui neo d.s. è l'ex canarino Fabio Massimo Conti).

L'udienza innanzi al TAR Lazio (sezione Prima ter) che doveva giudicare i ricorsi delle società Teramo e Campobasso contro le loro esclusioni dalla serie C è stata celebrata ieri. I giudici amministrativi alle ore 12:45 di ieri si sono riuniti in camera di consiglio e nella mattinata di oggi hanno pubblicato la sentenza relativa al Teramo che, dopo deposito in cancelleria, è stata subito comunicata agli avvocati delle parti (tra di loro c'è l'avv. Di Cintio) ma nel giro di qualche minuto è diventata di dominio pubblico.
Il Campobasso forse può salvarsi ed essere ammesso in serie C, la sentenza relativa a questo ricorso ancora non è stata pubblicata mentre scriviamo, ma questo alla Fermana non interessa più, bensì solo alla Torres.

Nel Consiglio Federale della FIGC di giovedì scorso è stato stabilito in via definitiva che la Fermana è la 1° nella graduatoria delle società ripescabili, la 2° è la Torres, quindi in caso di bocciatura anche di una sola tra Teramo e Campobasso, il ripescaggio dei canarini è solo un automatismo. Al punto che non sarà necessario neanche un altro Consiglio Federale a decretarlo, ma è sufficiente la delega che giovedì scorso è stata concessa al presidente federale Gravina o ai due vicepresidenti vicari, che al massimo domani emetteranno, attraverso la segreteria generale della FIGC di Roma, il comunicato che ufficializza i ripescaggi.

ARTICOLI CORRELATI

https://www.viverefermo.it/2022/07/31/la-fermana-riparte-da-mister-protti-e-dalla-primavera-in-attesa-del-ripescaggio-in-c/2100228431/

https://www.viverefermo.it/2022/07/20/fermana-depositate-domanda-di-ripescaggio-e-di-iscrizione-in-serie-c/2100220583/

https://www.viverefermo.it/2022/07/16/fermana-iscritta-in-d-tra-pochi-giorni-ripescaggio-in-c-poi-lallenatore-gadda/2100218667/

https://www.viverefermo.it/2022/07/12/allenatore-fermana-idea-lauretti-per-me-sarebbe-un-onore/2100215906/

https://www.viverefermo.it/2022/07/08/fermana-i-direttori-tubaldi-e-andreatini-puntiamo-al-ripescaggio-in-serie-c/2100213603/

https://www.viverefermo.it/2022/07/03/fermana-tubaldi-il-nuovo-dg-addio-domanda-di-ripescaggio/2100210867/

https://www.viverefermo.it/2022/06/26/fermana-1-nella-graduatoria-dei-ripescaggi-ma-la-societ-interessata-alla-serie-c/2100206265/

https://www.viverefermo.it/2022/06/05/fermana-parla-maurizio-vecchiola-e-rassicura-tutti/2100193410/

https://www.viverefermo.it/2022/06/04/fermana-serie-c-sempre-pi-lontana-tubaldi-nuovo-dg-ds/2100193091/






Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2022 alle 11:32 sul giornale del 04 agosto 2022 - 294 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana, paolo bartolomei, serie c, ripescaggio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djcr





logoEV
logoEV