Senigallia: Si getta nel fiume sotto gli occhi dei passanti: "Non ce la faccio più"

1' di lettura 01/08/2022 - Un grido disperato quello con il quale si è lasciato cadere nel fiume un uomo, sulla trentacinquina, lunedì sera.

Erano le 20.30 quando l'uomo ha prima scavalcato il ponte degli Angeli dell'8 Dicembre 2018 e poi, dopo un attimo di esitazione, è saltato giù nel Misa. Attorno a lui decine di passanti che sentendo il grido hanno subito visto quello che era successo. Tra le grida dei passanti, l'uomo è riemerso dal fiume (la cui portata d'acqua fortunatamente in questo periodo è scarsa) e si è avvicinato alla riva.

Poi si è alzato in piedi costeggiando la sponda. Subito sono stati allertati i soccorsi e sul posto è arrivata un'ambulanza del 118. L'uomo continuava a ripetere di soffrire di depressione e di non farcela. Tra la commozione generale è stato preso in carico dai sanitari che lo hanno trasportato in ospedale. Le sue condizioni fisiche sarebbero buone.






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2022 alle 21:31 sul giornale del 02 agosto 2022 - 3005 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diWN





logoEV