counter

Centro di Residenza dello spettacolo dal vivo marchigiano, la Regione pubblica il bando per la presentazione dei progetti

teatro generico 2' di lettura 15/07/2022 - La Regione Marche ha pubblicato il bando per la costituzione di un Centro di Residenza dello spettacolo dal vivo nel triennio 2022/2024. A disposizione ci sono 150 mila euro annui, cofinanziati con le risorse del Fus (Fondo unico dello spettacolo) sulla base del Progetto interregionale “Residenze” al quale la Marche hanno aderito.

Possono presentare la domanda, in forma associata, anche temporanea, raggruppamenti professionali (come imprese, festival, centri di produzione, circuiti, organismi di promozione, di programmazione) che vantino un’esperienza almeno triennale nelle attività di residenza e con requisiti di bilancio indicati nel bando. Lo scopo del Centro di Residenza è quello di svolgere attività di spettacolo dal vivo coinvolgendo artisti diversi rispetto quelli del raggruppamento.

“La costituzione di un Centro di Residenza, in collaborazione con il ministero della Cultura, rappresenta un’evoluzione importante per lo spettacolo dal vivo marchigiano – afferma l’assessore alla Cultura Giorgia Latini – Un settore che ha sofferto tantissimo le restrizioni dovute alla pandemia e che ora merita attenzione e investimenti. Il Centro garantirà una struttura organizzativa e artistica più stabile e strutturata, con un incremento delle giornate operative previste, non inferiori a 120 anche non consecutive, che consentirà di sviluppare un maggiore indotto economico per il territorio nel quale insisterà la sede. Inoltre, come elemento innovativo, il Centro dovrà valorizzare i giovani talenti, all’inizio del loro percorso professionale, attraverso adeguate modalità di selezione, come bandi, scuole di formazione e perfezionamento, scouting”.

“Questa misura - conclude l’assessore - si aggiunge agli interventi già attuati, come i bandi destinati allo spettacolo dal vivo e al teatro amatoriale, con una dotazione complessiva di 290 mila euro, per la crescita del comparto e il sostegno alle compagnie marchigiane e al nuovo corso iniziato con la nomina del nuovo direttivo Amat. Il Centro di Residenza conferma, inoltre, il percorso iniziato con la candidatura UNESCO delle Marche come Regione dei Teatri. Si tratta di azioni attraverso le quali riportiamo il teatro al centro della comunità e della vita sociale: un tratto storicamente distintivo dei nostri territori".

Il bando è consultabile al link https://www.regione.marche.it/RicercaBandi/id_32790/5868 e scade il 12 agosto 2022.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2022 alle 19:24 sul giornale del 16 luglio 2022 - 140 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, teatro generico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dgbX





logoEV
logoEV
qrcode