counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fano: Violenta lite al bar, mani al collo della compagna: arrivano carabinieri e 118

1' di lettura
1032

Attimi di paura, in un locale del centro di Fano, nella notte tra mercoledì e giovedì.

Erano circa le 3 quando al Caffè del Teatro di Piazza degli Avveduti è scoppiata una furibonda lite tra due conviventi, entrambi fanesi sulla quarantina.

Stando a quanto ricostruito, alla base del diverbio vi sarebbe stata l’intenzione della donna di andare al mare senza il compagno, probabilmente con una compagnia a lui non gradita. Dagli insulti l’uomo è ben presto passato agli schiaffi, poi calci e pugni, fino a che – si presume alterato dall’alcol - le avrebbe persino messo le mani intorno al collo.

Spaventati gli avventori del locale, così come la barista che ha chiamato i soccorsi. Sul posto 118 e carabinieri, che per una più chiara ricostruzione dell’accaduto potranno contare anche sulle immagini delle telecamere del locale. La donna avrebbe rifiutato le cure dei sanitari: ha riportato lividi e contusioni giudicate non gravi.





Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2022 alle 14:27 sul giornale del 09 luglio 2022 - 1032 letture






qrcode