Sport: la Regione stanzia 440mila euro per i diversamente abili. Menghi (Lega): "Massima attenzione e pari diritti"

1' di lettura 06/07/2022 - La Giunta regionale stanzia 440 mila euro per la promozione delle attività sportive delle persone diversamente abili.

“La disabilità è un tema cardine del nostro programma elettorale sul quale poniamo la massima attenzione. Le persone diversamente abili hanno pari diritti rispetto a quelle normodotate - dichiara il consigliere regionale Anna Menghi, membro della Commissione consiliare permanente Sanità e Politiche sociali e referente regionale del Dipartimento Disabilità della Lega - Con questa azione la Regione vuole promuovere e favorire lo sviluppo delle attività sportive delle persone diversamente abili considerando la pratica delle stesse un servizio sociale ed un elemento basilare di formazione psicofisica. Così facendo vogliamo riconoscere alle persone disabili pari diritto tenuto conto delle maggiori difficoltà che riscontra la pratica sportiva, sia per i costi più consistenti sia in relazione alla logistica, alle attrezzature ed agli ausili necessari”.

I contributi concessi riguardano in particolare: spese di trasporto, vitto e alloggio degli atleti disabili per la partecipazione a gare e competizioni di Calendario Federale di Federazioni e Discipline sportive riconosciute dal Cip, spese inerenti all’organizzazione di manifestazioni sportive svolte nel territorio regionale e patrocinate dal Cip, spese per istruttori, tecnici e medici specifici per atleti disabili.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2022 alle 16:55 sul giornale del 07 luglio 2022 - 149 letture

In questo articolo si parla di sport, politica, marche, lega nord marche, lega nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/deDX





logoEV
logoEV