San Benedetto: blitz della Guardia Costiera in porto. Sequestrati oltre 50 kg di vongole illegali

1' di lettura 01/07/2022 - Nelle prime ore di venerdì, il nucleo operativo della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto ha condotto un’attività di polizia marittima all’interno dell’area portuale.

Obiettivo dei controlli è stato la verifica del rispetto delle normative nazionali e comunitarie poste a tutela delle risorse ittiche, con particolare riguardo alla pesca dei molluschi bivalvi.

Dalle verifiche poste in essere è stato possibile accertare e contestare n. 3 sanzioni amministrative per un ammontare di 5.000,00 euro, con il conseguente sequestro di oltre 50 kg di prodotti ittici appartenenti alla specie “Vongole - Chamelea gallina”, trovati privi di qualsivoglia documentazione attestante la provenienza. Parte del quantitativo, inoltre, rinvenuto a bordo ed occultato sarebbe stato - con tutta probabilità - destinato al commercio illegale.

L’attività di vigilanza in materia di tutela delle risorse ittiche da parte della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto proseguirà anche durante l’intera stagione estiva nonostante tale particolare ed intenso periodo vede l’impiego in prima linea delle donne e degli uomini del Corpo.








Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2022 alle 16:17 sul giornale del 02 luglio 2022 - 196 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddUC