FDI: “Dall’Assemblea legislativa delle Marche un assist al sociale, agli ultimi, ai fragili”

2' di lettura 28/06/2022 - “Siamo fieri del segnale che l’intera Assemblea legislativa delle Marche, anche su nostro preciso impulso, sta dando a seguito dell’approvazione del Rendiconto per l’esercizio finanziario 2021.

Oltre 1 milione di euro che viene destinato per fini importanti e che testimonia vicinanza a categorie spesso dimenticate dal Governo centrale sotto molteplici punti di vista”. Queste le dichiarazioni dei consiglieri dal gruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche a seguito dell’approvazione dell’atto amministrativo n. 34 avvenuta nella seduta odierna del Consiglio regionale.

“Come Gruppo di Fratelli d’Italia ci siamo sempre battuti in favore del sociale, degli ultimi e dei fragili. E i 200mila euro destinati dai fondi liberi dell’Avanzo di Amministrazione 2021 che saranno destinati quale contributo per il finanziamento per avviare nuovi progetti per la vita indipendente volti all'inclusione nella società delle persone con disabilità, lo dimostrano. Un progetto al quale teniamo in modo particolare. Un milione di euro, invece, sarà destinato quale contributo straordinario a favore degli enti gestori di strutture residenziali socio-sanitarie extra ospedaliere private e convenzionate della Regione finalizzato a concorrere alla copertura dei maggiori costi derivanti dalle necessità assistenziali ed organizzative correlate all'emergenza Covid-19. A differenza del Governo centrale che sembra continuare sulla linea del non pieno riconoscimento del surplus di spese sanitarie sostenute a causa della crisi sanitaria, questo Consiglio regionale si dimostra attento e sensibile nei confronti di coloro che sono stati definiti “angeli”, per poi però essere rimasti solo con il titolo onorifico, ma senza un passo ulteriore adeguato. Il presidente Francesco Acquaroli, nell’ambito della conferenza Stato-Regioni, di concerto con gli altri Presidenti regionali, ha più volte ribadito come i fondi statali destinati alla Regioni per le spese sostenute in questi due anni di pandemia siano di molto inferiori rispetto a ciò che è stato rendicontato. Ci aspettiamo – concludono dal Gruppo consiliare regionale di FdI – che lo Stato mostri concretamente analoga sensibilità su questi fronti, come quella dimostrata oggi, con i fatti, dall’Assemblea legislativa delle Marche”.

Carlo Ciccioli, Andrea Assenti, Marco Ausili, Nicola Baiocchi, Pierpaolo Borroni, Elena Leonardi, Andrea Putzu


da Fratelli d'Italia
Gruppo Consiliare Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2022 alle 17:06 sul giornale del 29 giugno 2022 - 158 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, marche, Gruppo Consiliare, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddlJ





logoEV
logoEV