counter

Civitanova: In casa con 12 grammi di coca e 2.600 euro, arrestata una coppia

polizia di senigallia 2' di lettura 17/06/2022 - Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di P.S. di Civitanova Marche, con l’ausilio di unità cinofile della Compagnia Guardia di Finanza di Civitanova Marche, nell’ambito degli implementati servizi, scaturiti a seguito delle tematiche di settore approfondite in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica ed a seguito di specifiche Riunioni tecniche di coordinamento a cura della Prefettura di Macerata, ha tratto in arresto un civitanovese pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti, armi e reati contro la persona, unitamente a cittadina straniera senza fissa dimora sul territorio nazionale, colti in flagranza di detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Nello specifico, dopo serrata attività investigativa, gli agenti procedevano alla perquisizione domiciliare e personale di un 60enne italiano in compagnia di una cittadina straniera, nella cui abitazione venivano rinvenuti 12 grammi di sostanza, poi risultata dalle analisi di polizia scientifica essere cocaina, già preconfezionata e pronta per la successiva cessione sul mercato, oltre a 2.600 euro in contanti di vario taglio ed un bilancino di precisione per la pesa della droga. La donna deteneva nella borsetta una parte dello stupefacente. Pertanto la perquisizione veniva estesa al domicilio della stessa, ove venivano rinvenuti documenti falsi, recanti generalità di altra persona realmente esistente, ed estranea ai fatti narrati, oltre al possesso ingiustificato di due carte di credito intestate ad altre persone.

Gli stessi soggetti venivano quindi tratti in arresto ai sensi dell’art. 73 DPR 309/90 (detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti), oltre che ai sensi dell’art. 497 bis c.p. (ingiustificato possesso di documenti di identità), 493 ter c.p. (indebito utilizzo e falsificazione di strumenti di pagamento diversi dai contanti) e 494 c.p. (sostituzione di persona) e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne disponeva la custodia ai domiciliari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2022 alle 15:00 sul giornale del 18 giugno 2022 - 211 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dbHk





logoEV
logoEV
qrcode