counter

Sostegni alle piscine, Biancani: «Dalla Regione nessun contributo, servono aiuti in tempi rapidi»

pesaro|piscina|parco della pace|piscina parco della pace|sport village| 2' di lettura 14/06/2022 - «Nessun aiuto concreto dalla Regione di fronte all'aggravarsi della situazione economica delle piscine. Si continua a non dare risposte, rimandando tutto l'onere allo Stato, senza prevedere nuovi sostegni finanziari regionali». E' negativo il commento del Vicepresidente del Consiglio regionale, Andrea Biancani (Pd), rispetto alla risposta della Giunta alla sua interrogazione urgente, la seconda, per sollecitare aiuti straordinari alle piscine.

«La Giunta - riferisce Biancani - ha risposto ricordando che lo scorso anno sono state stanziate delle risorse e che si è attivata nella conferenza Stato-Regioni per ottenere ristori nazionali. Già lo scorso febbraio – ricorda – avevo presentato una prima interrogazione urgente per chiedere aiuti per tutto il mondo dello sport e per le piscine, e mi era stata fornita la stessa risposta: l'esecutivo si sarebbe attivato per sollecitare aiuti dal Governo. Sono trascorsi quattro mesi, al rincaro energetico si sono aggiunti gli effetti della guerra in Ucraina e ora la situazione è quasi al collasso. La pandemia prima e le bollette triplicate adesso rischiano di colpire irrimediabilmente questo settore, compromettendo l'apertura degli impianti. I gestori finora hanno evitato di coprire tutto l'aumento dei costi rincarando le tariffe, perché sanno che un prezzo d'ingresso notevole creerebbe disuguaglianze e lo sport non può diventare un diritto per pochi, un lusso. Concordo – ammette – che è importante mantenere alta l'attenzione in ambito della conferenza Stato-Regioni e riconosco quanto fatto dalla Giunta in termini di interlocuzione a livello nazionale, ma se nel frattempo non verrà previsto un contributo immediato regionale molte strutture in autunno rischiano di dover ritoccare pesantemente le tariffe o addirittura di restare chiuse, con conseguenze pesanti non solo dal punto di vista economico, occupazionale e sportivo, ma anche per il venir meno di servizi ai cittadini importanti per la salute, lo sviluppo psico-fisico dei giovani, la socialità, la prevenzione».

«La Giunta regionale – conclude Biancani – ha inserito nella variazione di bilancio interventi di sostegno per alcune tipologie di imprese, per questo avevo suggerito di ampliare questi contributi a fondo perduto anche per i gestori delle piscine per scongiurare il default, anche in considerazione della riduzione del fatturato registrato negli ultimi due anni per il Covid, ma purtroppo questa proposta non è stata accolta». L'interrogazione è stata sottoscritta anche dalla consigliera regionale Micaela Vitri e dal gruppo del Pd.



da Andrea Biancani
Consigliere Regionale PD





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2022 alle 18:15 sul giornale del 15 giugno 2022 - 128 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, pd, piscina, andrea biancani, consigliere regionale, parco della pace, piscina parco della pace, sport village, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dbaA





logoEV
logoEV
qrcode