counter

Fano: Raid nei garage, la Porsche ritrovata nel fanese. Rissa con gli agenti: due ladri si lanciano dalla finestra, uno in manette

1' di lettura 14/06/2022 - Un moldavo è stato sottoposto a fermo. È sospettato dei reati di ricettazione, di possesso di documento di identità falso e di resistenza a pubblico ufficiale. Il provvedimento è frutto di un’indagine partita dopo la serie di furti avvenuta all’interno di alcuni garage avvenuti in un’unica nottata, a Pesaro, tra l’8 ed il 9 giugno scorsi.

Ladri in ‘visita’, in quell’occasione, in una decina di box nel quartiere Muraglia, dove sono state rubate una Porsche Carrera Cabrio, delle biciclette, capi d’abbigliamento e altri oggetti. Gli investigatori della squadra mobile di Pesaro hanno avviato immediatamente le indagini, riuscendo - anche grazie all’ausilio delle telecamere di sorveglianza presenti anche a Fano - a individuare la costosa cabriolet nei pressi di un casolare abbandonato a Monteschiantello, nel fanese.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno sorpreso all’interno dell’edificio tre uomini che - nel tentativo di darsi alla fuga - hanno avviato con loro una violenta colluttazione. Due dei sospettati sono riusciti a lanciarsi da una finestra e ad allontanarsi facendo perdere le proprie tracce, mentre un terzo individuo - nonostante la strenua resistenza – è stato bloccato.

L’uomo, di origine moldava, è stato trovato in possesso di una carta di identità rumena falsa, utilizzabile per spostarsi nella Comunità Europea. Il moldavo, sottoposto a fermo – provvedimento già convalidato -, è stato condotto nel carcere di Villa Fastiggi. All’interno del casolare, abbandonato da anni, sono state rinvenute le chiavi della Porsche – restituita al proprietario – oltre ad alcune scarpe di marca rubate nei garage durante la notte brava dei malintenzionati.






Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2022 alle 21:04 sul giornale del 15 giugno 2022 - 316 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, pesaro, auto rubata, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dbai





logoEV
logoEV
qrcode