counter

Civitanova: Recanati: "io, da vittima di bullismo a Mister Italia", la storia di Sam, psicologo, musicista e modello

3' di lettura 12/06/2022 - Sebastiano Andrea Massaccesi (alias Sam), classe '90, marchigiano di Recanati, batterista, modello e psicologo clinico. Mi definisco una persona non molto quieta. Fin da piccolo sono sempre stato molto introverso e tutt'ora rimango sempre sulle mie.

Sono stato vittima di bullismo. Me ne dicevano di ogni sul mio aspetto e ovviamente mi rinchiudevo sempre più in me stesso e trovavo la mia libertà in quella saletta, dietro quell'ammasso di ferro, rame, pelle, dove suonavo e mi scatenavo. Dimenticavo tutto. Tutto il marcio intorno a me. C'era solo la batteria e il ritmo. D'altronde il ritmo è dappertutto. Il semplice battito cardiaco è ritmo quindi noi viviamo di ritmo ed io ho sempre vissuto la musica in questo modo e poi per me è diventata, oltre che un semplice hobby, una passione.

Sì. La musica è stata, da sempre, la mia àncora di salvezza. Poi col passare degli anni ho capito che chi mi disprezzava mi ammirava. Forse sarebbero voluti essere come me. Ma ognuno è unico a modo suo, in tutto e per tutto. Ma soprattutto ho sempre creduto nel karma. E ad oggi, di rivincite ne ho prese tantissime. Non solo rivincite a livello fisico, perché è stato quello che poi mi ha portato a migliorarmi sempre di più, ma anche dal punto di vista psicologico. Questo mi ha reso più emotivo e ho usato questa emotività non come fragilità ma bensì come potenza e come forza per aiutare gli altri, cioè facendo lo psicologo.

Ho iniziato a costruirmi l'impalcatura di ferro, fino a diventare un modello arrivando alle finali di Mister Italia, passando per la psicologia, laureandomi in psicologia clinica. Un ambito molto forte e altrettanto bello e curioso, per un tipo, appunto, curiosissimo e masochista come me. Perché per comprendere gli altri devi farti un po' male ed è solo allora che percepisci il mondo che ti circonda.

Come anticipato, sono anche batterista e fondatore di una band. Con tanti sogni e tanta fame. Perché solo chi sogna può volare. Il mio orgoglio mi sprona a fare sempre di più. In ogni ambito.

Questo è Sam. Pieno di tutto. Curioso come un bambino davanti a tanti regali sotto l'albero di natale. Con tanto ancora da imparare, ma soprattutto, siate egoisti senza nuocere a nessuno, amate voi stessi perché siete voi la relazione più bella che potrete mai avere, credete nell'amicizia, ma non negli amici. Sognate, ma con i piedi per terra cosi che non rimarrete delusi quando tutto andrà male. Giocate spensierati perché è l'unica cosa bella che ci è rimasta."

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2022 alle 22:09 sul giornale del 13 giugno 2022 - 267 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/daMj





logoEV
logoEV
qrcode