counter

Jesi: Calcio: Jesina e Andrea Pieralisi, un amore condiviso

3' di lettura 09/06/2022 - Appena smaltita l’amarezza per l’eliminazione dai play-off, la Jesina si è vista già proiettata nel futuro. Strano a dirsi, ma alcuni post di Andrea Pieralisi su un noto social, che sembravano ammiccare a un impegno con la Jesina, ha cancellato con un deciso colpo di spugna le delusioni.

Tifosi rimasti per un paio di settimane sulla graticola ad aspettare notizie certe. Nella conferenza stampa che si è tenuta al Federico II è stato svelato il “mistero”. Andrea Pieralisi ha chiarito che non farà parte della compagine societaria e che non ha intenzione di comprare la Jesina come qualcuno sperava, specificando che si compra un oggetto, una bottiglia di vino (possibilmente con etichetta Monteschiavo), non certo una realtà composta da persone. Il suo sarà sicuramente un impegno di grande peso, avendo come oggetto una donazione a titolo personale, non già fine a sé stessa, che intenderà anzi rinnovare anche negli anni a seguire. Il tutto per supportare al meglio i programmi della società, rappresentata dal suo caro amico d’infanzia Giancarlo Chiariotti. Fare meglio di quest’anno, come ha fatto capire il presidente, continuando a lavorare sul settore giovanile, che ha dato linfa alla prima squadra, ben oltre quanto previsto dai regolamenti.

Come ha precisato Pieralisi, si tratta di un’operazione che ha una forte componente sentimentale: durante il periodo del lock down ha avuto il modo di riaprire il cassetto dei ricordi ritrovando tra le altre una foto in bianco e nero nella quale si è rivisto bambino nella vecchia tribuna dello stadio Comunale, accanto a suo Padre Giannino, scomparso prematuramente. Pensare di avvicinarsi ulteriormente alla Jesina, anche nell’ottica dell’amicizia con Chiariotti, è stato davvero un attimo. E sullo sfondo anche l'amore per la città.

Si tratta di una scelta a carattere personale, nella quale non c’entrano famiglia e aziende, ma la presenza di Andrea Pieralisi, che tra l’altro si è ripromesso di provare a coinvolgere altri imprenditori, è già di per sé stessa una garanzia di serietà.

Nel corso della conferenza stampa c’è stato anche il tempo per ufficializzare le importanti conferme del direttore dell’area tecnica Amici e dell’allenatore Strippini che come è stato anticipato sono già al lavoro per allestire la squadra dell’anno precedente. Obiettivo: fare meglio di quest’anno.

La notizia è stata ufficializzata ai numerosi tifosi in attesa all’esterno del Federico II. Il discorso di Andrea Pieralisi è stato sottolineato da diversi applausi, poi, dopo il brindisi di rito sono partiti i cori che hanno ancora sugellato il loro amore per la Jesina e la fiducia nei confronti della società. Al calar del sole sono stati accesi i fumogeni e per un attimo si è creato il clima della curva del Carotti, quello buono, fatto di calore ed entusiasmo. Per la Jesina e per il suo pubblico è già domani.








Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2022 alle 08:53 sul giornale del 09 giugno 2022 - 192 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/daiC





logoEV
logoEV