counter

M5S sull’attacco informatico ad Arpam Ruggeri: "La Regione dica se abbia pagato un riscatto"

1' di lettura 30/05/2022 - Attacco informatico all’agenzia per l’ambiente Arpam: la capogruppo dei 5 Stelle, Marta Ruggeri, vuole sapere se la Regione abbia pagato un riscatto per recuperare i dati sottratti e, nel caso, a quanto ammonti la cifra.

«L’atto ispettivo depositato in consiglio regionale – afferma Ruggeri – vuole fare chiarezza su un’azione molto sofisticata e di conseguenza preoccupante». Un codice maligno ha provocato un trasferimento non autorizzato «di dati aziendali e personali, con il rischio di furto d’identità», ha segnalato Arpam in una nota risalente al 14 aprile scorso. Si tratta del cosiddetto ransomware, un attacco informatico che rende inutilizzabili l’intero sistema oppure i dati del computer, cui segue una richiesta di pagamento per sbloccarli.

«La giunta regionale – prosegue Ruggeri – deve chiarire se Arpam abbia un’assicurazione che copra i danni causati da attacchi di pirati informatici, i cosiddetti hacker, e se sia riuscita a recuperare tutti i dati criptati. Ritengo doveroso, inoltre, che sia specificato se l’attacco abbia coinvolto il sistema Sinanet, la rete informativa nazionale sull’ambiente, e se esista nel sistema informatico di Arpam un backup giornaliero, quindi se siano disponibili le duplicazioni dei file oppure loro copie. Infine si chiede di illustrare un aspetto di carattere organizzativo, spiegando se la protezione dagli attacchi dei pirati informatici sia affidata a tecnici interni oppure a una ditta esterna».

Ruggeri ricorda in conclusione che «Arpam gestisce una notevole mole di dati e in molti casi sono tanto importanti quanto sensibili». L’agenzia regionale per l’ambiente ha denunciato l’episodio alle forze dell’ordine e l’ha notificato, tra gli altri, al Garante per la protezione dei dati personali.


   

da Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2022 alle 11:22 sul giornale del 31 maggio 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c9OK





logoEV
logoEV
qrcode