Pesaro: Torna SportinTour e Pesaro fa il pieno: oltre 2500 partecipanti per 6mila presenze alberghiere

SportinTour 2022 4' di lettura 27/05/2022 - Dopo due anni di stop a causa della pandemia di Covid-19, torna, con la IX edizione, lo SportinTour 2022. Presentato questa mattina nella sala del Consiglio Comunale di Pesaro il progetto dell’Unione sportiva Acli con il patrocinio del Comune di Pesaro, alla presenza di Matteo Ricci (sindaco di Pesaro), Mila Della Dora (assessora alla Rapidità con delega allo sport), Damiano Lembo (Presidente Nazionale US Acli), Maurizio Tommasini (Vicepresidente Provinciale ACLI Pesaro), Stefania Azzi(Presidente Provinciale US Acli Pesaro) e Paolo Costantini (Presidente Associazione Albergatori di Pesaro). Tutti insieme per far ripartire lo sport, in campo, nelle palestre nei weekend del 2-5 giugno e 10-12 giugno con un ricco menù di gare, seminari, convegni e iniziative sociali.

“Una splendida opportunità per la città di Pesaro - ha sottolineato il sindaco Matteo Ricci - Acli è un’organizzazione presente sul territorio, che dà servizi utili, che fa attività sociale, che combatte contro la solitudine e che è anche promotrice di grandi eventi. Va forte sulla cultura, ma anche sullo sport. Questo sarà un evento fondamentale per la città, che aprirà la stagione estiva. Speriamo che dallo sport possa nascere un bel messaggio di pace”.

La parola, poi, passa al presidente Us Acli, Damiano Lembo. “Siamo felici di tornare in questa splendida città e di ripartire perché dopo un periodo così lungo d’interruzione non era scontato ricominciare. Come ente di promozione sportiva, per noi lo 'SportINTour' non è solo un appuntamento per le finali delle nostre competizioni, ma è un contenitore di buone prassi - spiega Lembo -. Ci saranno tanti appuntamenti con seminari e convegni per capire come il mondo del terzo settore sta vivendo un momento di grande cambiamento e vogliamo andare a capire come queste connessioni tra terzo settore e mondo sportivo avvengono. Vogliamo fare tutto con leggerezza e con l’attività sportiva che sarà la parte preponderante di questi due weekend a Pesaro”. Tredici campionati nazionali, sette stage, due congressi, altrettanti corsi di formazione di progetti nazionale e sabato 11 giugno è prevista inoltre una partita di calcio tra la Nazionale Parlamentari e una rappresentativa locale. “Tutto questo possibile grazie al lavoro del nostro ente, dei comitati, dell’amministrazione comunale e dell’associazione albergatori che puntano tutti allo stesso obiettivo” ha concluso Lembo.

Dichiarazioni riprese dall’assessora Mila Della Dora. “Ringrazio US Acli che, a distanza di 11 anni, sceglie di nuovo Pesaro per uno dei suoi più importanti eventi nazionali, dai grandi numeri. Dovevamo ospitarlo nel 2020, poi la pandemia ha interrotto la programmazione che oggi recuperiamo grazie anche alla fiducia di US Acli. Cercheremo di ricambiarla mettendo l’entusiasmo e la competenza di Pesaro città dello Sport, che si qualifica nel panorama nazionale di eventi per il valore e il numero degli impianti e per l’avere tante persone che credono nello sport. Sarà una bella boccata d’ossigeno e il vedere tanti ragazzi nella nostra città sarà un bel segnale di ritorno verso la normalità” ha concluso Della Dora.

Una normalità rappresentata anche dai numeri che lo “SportINTour” ha già registrato a una settimana dall’inizio della manifestazione. Oltre 2500 partecipanti per 6mila presenze alberghiere. Numeri che testimoniano la funzionalità del binomio sport e turismo. “E’ un binomio vincente - ha detto Paolo Costantini, presidente associazione Albergatori di Pesaro - Voglio ringraziare Us Acli per aver scelto la nostra città e per portare questo tipo di eventi. Sono investimenti fondamentali per questo tipo di attività e noi impegneremo circa 20 strutture per ospitare ragazzi, famiglie, atleti, atlete e associazioni”.

La conferenza si è poi chiusa con gli interventi di Maurizio Tommasini e Stefania Azzi. “Dopo la pandemia abbiamo visto che anche psicologicamente che c’è bisogno di un ritorno alla normalità mettendo insieme i nostri territori” ha detto il Vicepresidente Provinciale ACLI Pesaro e “in questi due weekend c’è la possibilità di far conoscere le nostre realtà, soprattutto quella sociale” ha concluso invece la Presidente Provinciale US Acli Pesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2022 alle 17:36 sul giornale del 28 maggio 2022 - 196 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, comunicato stampa, SportinTour 2022

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9uc





logoEV
logoEV