Camerino: Ritrovata la spada vinta da Crescimbeni

1' di lettura 23/05/2022 - Ritrovata nel pomeriggio, verso le ore 17,50 la spada di Daniele Crescimbeni, il vincitore dell'ultima edizione della corsa alla spada e palio disputatasi ieri e che era sparita la notte scorsa durante i festeggiamenti.

Il trofeo, del valore solo simbolico ma altamente affettivo, è stato rinvenuto dal sossantino Sandro Semmoloni, ex atleta del proprio terziere. Anche le ricerche proseguite oggi fino a pochi minuti prima non avevano dato esito. Poi il tentativo e la tenacia di Sandro Semmoloni ha avuto la meglio su chi ha messo in atto un gesto che emotivamente ha segnato una giornata storica, epica ed indimenticabile per il giovane e promettente atleta di Sossanta.

"Ero presso il bar con gli amici - racconta Sandro Semmoloni - ne sono arrivati altri che avevano continuato a cercare fino a poco prima, ma non avevano avuto riscontri. Mi son detto di dedicare un po' del mio tempo, prima di un impregno che avevo in serata, alla ricerca. Mi sono sporto anche da un una parte compresa fra i tendoni di un'osteria e un'abitazione. Fra la fitta vegetazione ho notato qualcosa, ma non pensavo che fosse la spada, poi un riflesso di luce mi ha spinto ad andare a controllare e quando ho spostato rami e foglie ho notato la spada (nella foto sotto il luogo del ritrovamento). Ho avvertito subito Daniele Crescimbeni e gliela ho consegnata".

Una telefonata liberatoria per il forte sossantino, che proprio ora stava rendendosi conto di come poteva essergli capitata una disavventura simile. Non ci voleva credere, ma col passare del tempo si stava convincendo, fino alla chiamata liberatoria di Sandro Semmoloni.








Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2022 alle 19:50 sul giornale del 24 maggio 2022 - 229 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8KJ





logoEV