Ostra: tragico schianto in moto, perde la vita un 18enne di Senigallia

ambulanza 2' di lettura 21/05/2022 - Uno schianto tremendo che non ha lasciato scampo ad un giovane centauro di Senigallia. Un sabato pomeggio maledetto che ha visto in pochi istanti perdere la vita Luca Bergamaschi, 18enne di Senigallia.

Il centauro stava percorrendo via dell'Industria, nel primo pomeriggio di sabato, a Casine di Ostra quando improvvisamente ha perso il controllo della moto ed è finito a terra. Un impatto violentissimo. Il giovane ha fatto tutto da solo, nessuno altro mezzo è stato coinvolto. I primi passanti che hanno visto quando accaduto hanno subito allertato il 118. E' arrivata anche l'eliambulanza ma putruppo non è servita.

I sanitari si sono subito precipitati sul posto ma per il 18enne non c'era già nulla da fare. E' morto sul colpo. Sul posto è intervenuta anche Polizia Locale per i rilievi e per ricostruire dal dinamica e cercare di capire cosa sia successo al giovane e perchè abbia improvvisamente sbandato. La tragedia si è consumata sotto gli occhi del padre Daniele. Insieme al papà infatti Luca si era dato appuntamento nella zona industriale di Casine per un ritrovo insieme ad altri amici, tutti con la moto.

Il padre era già arrivato, Luca lo stava raggiungendo. Improvvisamente però la sua Beta 300 ha sbandato e Luca ha perso il controllo finendo a terra. Una dinamica che la Polizia Locale dell'Unione dei Comuni sta valutando attentamente. Le indagini si concentrano in particolare su un tombino sporgente (sul quale Luca potrebbe aver urtato) e un albero ai piedi del quale sono stati trovati residui della moto e contro il quale Luca potrebbe aver impattato. Sul luogo della tragedia si è precipitata anche la mamma di Luca, straziata dal dolore. Luca, di origini milanesi, viveva insieme ai genitori e alle due sorelle da alcuni anni a Senigallia.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2022 alle 19:06 sul giornale del 23 maggio 2022 - 8618 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8w4





logoEV