counter

Jesi: Amazon, parla il presidente Interporto Stronati: "Strumentalizzazioni inopportune, serve cautela per il bene del territorio"

Massimo Stronati 1' di lettura 20/05/2022 - Sono meravigliato da quanto sta accadendo. È infatti cosa nota che Amazon ha in corso una riflessione strategica sui propri insediamenti in Europa e nel mondo e che proprio tali riflessioni debbono indurre a particolare cautela nel proteggere i contatti e i colloqui che sono in corso per poter ospitare nel nostro territorio un operatore tanto importante.

È il momento della responsabilità di ciascuno per non strumentalizzare l’andamento dei contatti e proteggere, nell’interesse comune, una simile opportunità.

Per il resto, Interporto Marche confida di poter arrivare, entro breve tempo, alla proficua conclusione di tali contatti, procedendo con la medesima determinazione e sollecitudine, che sono state impiegate unitamente al Comune di Jesi, per giungere alla riattivazione delle procedure urbanistiche che possano consentire di accogliere Amazon e valorizzare così il nostro territorio.

L’esatta identità dei contenuti di variante, che si evincono dal progetto presentato tempo fa da Scannel, costituisce il miglior auspicio della volontà di insediamento.

Tra l’altro, aggiunge Stronati, altri insediamenti che Amazon ha in programma, non sono alternativi a Jesi, capitano per rispetto di proprie strategie e di tempistiche.

Il nostro obiettivo, a questo punto, è quello di continuare ad essere una priorità nelle scelte di Amazon, già proiettata a definire la proposizione degli interventi 2023-2024.

Comunque tutto ciò mi rafforza nella fiducia che chiuderemo presto il cerchio. Stiamo recuperando, con tantissimo impegno, una situazione che giorni fa era data per compromessa per diverse problematiche. Ricordo solo che siamo in carica da sole tre settimane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2022 alle 22:30 sul giornale del 21 maggio 2022 - 365 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Interporto Marche spa, roberto pesaresi, massimo stronati, comunicato stampa, confcooperative marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8qY





logoEV
logoEV