Rimorchiatore partito da Ancona affondato al largo di Bari: cinque vittime

2' di lettura 19/05/2022 - L'imbarcazione stava rimorchiando un pontone verso l'Albania. Unico superstite il comandante

È di cinque morti il tragico bilancio dell'affondamento del rimorchiatore "Franco P." avvenuto nella notte al largo della costa di Bari. Partita dal porto di Ancona per rimorchiare un pontone verso l'Albania, l'imbarcazione è affondata a circa 50 miglia dalla costa pugliese, in acque internazionali. Dei sei membri dell'equipaggio l'unico superstite è il comandante, un 63enne di Catania. È stato tratto in salvo da una nave ed è stato trasportato al Policlinico di Bari.

Le vittime sono due marittimi anconetani, due pugliesi e un tunisino. Le operazioni di ricerca e soccorso, coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto di Bari di concerto con le autorità croate, hanno finora portato al recupero di quattro vittime. I corpi saranno trasportati dalle motovedette della guardia costiera al porto di Bari.

Le operazioni vanno avanti al fine di recuperare il corpo del quinto e ultimo disperso in mare, individuato da un mezzo aereo impegnato nelle ricerche. In corso anche il recupero del motopontone che veniva rimorchiato dall'imbarcazione affondata: a bordo ci sono 11 persone, che sarebbero comunque in buone condizioni.

Intanto sulla tragedia la Procura di Bari ha aperto un fascicolo con le ipotesi di reato di naufragio e omicidio colposo.

Il cordoglio del presidente dell'Autorità portuale Garofalo

“Siamo tutti sconvolti, come Autorità di sistema portuale e comunità del porto di Ancona, per quanto accaduto all’equipaggio del rimorchiatore Franco P. Siamo stati subito informati dal Comandante della Capitaneria di porto De Carolis tramite il quale abbiamo continuato a seguire quanto stava accadendo al largo di Bari. Esprimo, a nome di tutta l’Autorità di sistema portuale, il dolore per questo drammatico fatto e la più grande vicinanza alle famiglie di tutto l’equipaggio e a tutta la comunità portuale che sono certo saprà essere al fianco dei famigliari colpiti da questo lutto e della società Ilma”. Così il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Vincenzo Garofalo.






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2022 alle 16:49 sul giornale del 20 maggio 2022 - 867 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, marco vitaloni, articolo, rimorchiatore affondato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8fe





logoEV
logoEV