Oltre trecento ragazzi per dire no alle discriminazioni

2' di lettura 18/05/2022 - Un lungo percorso con incontri e laboratori in venti istituti scolastici delle Marche, per dare modo ai ragazzi di approfondire i concetti di rispetto, parità e contrasto alle discriminazioni.

Per tutti la possibilità di ascoltare e narrare storie che li hanno visti direttamente protagonisti o che hanno coinvolto persone a loro vicine. A parlare sono ora i video realizzati dagli studenti al termine del progetto voluto dalla Commissione pari opportunità, presieduta da Maria Lina Vitturini, e dal Garante regionale dei diritti Giancarlo Giulianelli, che ribadiscono l’impegno a proseguire lungo il percorso avviato e si diconoparticolarmente soddisfatti dell’interesse dimostrato dai ragazzi. La presentazione di una selezione degli stessi lavori (41 in totale quelli realizzati) nel corso della manifestazione ospitata presso la Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche, che ha registrato la presenza di oltre 300 studenti delle classi prime e seconde degli istituti superiori coinvolti.

Ad affiancare la narrazione di tante esperienze vissute anche la testimonianza di Veronica Berti Bocelli, Vicepresidente della “Andrea Bocelli Foundation”, che si è soffermata sulle progettualità messe in campo dalla stessa fondazione, ricordando come undici anni fa sia stata avvertita, dopo aver appoggiato tante altre iniziative, l’esigenza di dare vita ad un ente da gestire autonomamente per permettere una maggiore incisività negli interventi da attuare.

Ulteriori contributi sono arrivati da due testimonial della campagna contro le discriminazioni promossa dalla Cpo, il ginnasta Carlo Macchini, campione italiano alla sbarra, e la cantante Sofia Tornambene, vincitrice della XIII edizione di XFactor che ha eseguito alcuni brani nel corso dell’evento.

Oltre alla Presidente Cpo ed al Garante hanno portato il loro saluto il Preside della Facoltà di Economia, Stefano Staffolani, la Presidente di Corecom Marche, Cinzia Grucci, il consigliere Carlo Ciccioli, intervenuto in rappresentanza della Regione, e per l’Ufficio scolastico regionale Gianna Prapotnich.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2022 alle 12:43 sul giornale del 19 maggio 2022 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, consiglio regionale delle marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c71d





logoEV