La giunta approva schema di accordo con il ministero della cultura per le residenze artistiche

Giorgia Latini 2' di lettura 17/05/2022 - Su proposta dell’assessore regionale alla Cultura Giorgia Latini la giunta regionale ha deliberato il Progetto Interregionale Residenze FUS approvando lo schema di Accordo con il ministero della Cultura.

“Il Progetto interregionale Residenze – ha sottolineato Giorgia Latini - è finanziato dal Fondo unico per lo spettacolo e prevede lo sviluppo di attività residenziali per la produzione di spettacolo. Tramite apposito bando saranno selezionati i soggetti beneficiari di un Centro di Residenza, inteso quale luogo in cui un raggruppamento anche temporaneo di soggetti professionali operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, svolge attività progettuale tramite il coinvolgendo di artisti. Attraverso l’approvazione e l’attivazione di un Centro di Residenza da parte del Ministero della Cultura si dovrà garantire una struttura organizzativa e artistica più stabile e strutturata e si avrà un incremento delle giornate di residenza che non potranno essere meno di centoventi anche non consecutive per ogni annualità. Questo consentirà di sviluppare un maggiore indotto economico per il territorio nel quale insisterà la sede o le sedi di residenza”.

“Inoltre quale elemento innovativo – ha concluso l’assessore - il Centro dovrà assicurare la valorizzazione dei giovani talenti attraverso la realizzazione di residenze trampolino, ovvero artisti agli inizi del loro percorso, che non abbiano al proprio attivo esperienze significative di presentazione personale del proprio lavoro in forma pubblica”.

L’attivazione di un Centro di Residenza a parità di risorse regionali messe a cofinanziamento rispetto allo scorso triennio (60mila euro ogni anno), ha consentito l’incremento delle risorse statali per ogni annualità, che passano da 40mila a 90mila euro per un totale di 150euro annui.

Non appena emanato l’avviso pubblico, possono far domanda in forma associata le imprese, i festival, i centri di produzione, i circuiti, gli organismi di promozione e quelli di programmazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2022 alle 10:22 sul giornale del 18 maggio 2022 - 142 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7NP





logoEV
logoEV