counter

Calcio e marketing, un legame che va oltre la pubblicità

3' di lettura 04/05/2022 - Intorno a ogni singola partita di calcio – e questo è valido soprattutto per gli incontri dei più grandi campionati e tornei – girano moltissimi interessi, che vanno ben oltre la passione dei tifosi e il loro desiderio di vedere uscire vincente una o l’altra squadra.

Sponsor, dirette televisive e piattaforme di streaming, con investimenti di varia natura e, dunque, di interessi economici che non si esauriscono nel singolo incontro o campionato, ma vanno ben più lontano: in questo contesto, persino i casinò hanno un ruolo non indifferente nell’impatto pubblicitario.

Una possibile conseguenza della pandemia

L’esistenza di un legame tra l’intrattenimento ludico e il calcio non dovrebbe sorprendere, visto e considerata la vicinanza al settore dei pronostici sportivi che funziona sulla stessa logica dell’aleatorietà. È dunque ovvio che prima o poi le sale slot online aams abbiano deciso di investire più concretamente nella sfera del calcio, per poter attirare maggiori introiti dai più curiosi e appassionati.

La situazione che si è innescata con la pandemia da covid-19, inoltre, potrebbe aver accelerato questo processo. L’emergenza sanitaria, infatti, ha generato una crisi che si è diffusa anche nel mondo del calcio, con conseguenti ricadute su dirette televisive e partite giocate: il crollo di questi valori ha messo in difficoltà molti club, che si sono visti privi di fondi per pagare gli stipendi milionari dei loro calciatori o per affrontare le sessioni di calciomercato in vista della ripresa delle competizioni sportive.

Al contrario, la chiusura imposta dai lockdown e dalla pandemia ha giocato a favore di tutti i casinò che sono riusciti ad adattarsi al digitale. Da questo arricchimento, è derivata la possibilità per alcuni casinò di investire come sponsor in alcuni dei principali club, così da ottenere maggiore visibilità davanti agli spettatori, da un lato, e, dall’altro, ridare linfa vitale alla galassia del pallone, dopo la contrazione legata al covid. Questo ragionamento, tuttavia, trova una maggiore applicazione nel resto d’Europa, dall’Inghilterra alla Spagna: in Italia, infatti, il Decreto Dignità del 2018 ha reciso qualsiasi rapporto di sponsorizzazione tra casinò e società sportive.

I vantaggi del marketing calcistico

Se la sponsorizzazione di uno o più club da parte dei principali casinò online garantisce un rinnovato giro di denaro all’interno del mondo del calcio, è anche vero che le sale da gioco ottengono anch’esse dei vantaggi non indifferenti. In primo luogo, un casinò ottiene immediatamente visibilità durante le partite, grazie all’applicazione del proprio logo e nome sulle magliette dei giocatori in campo (sotto lo sguardo attento e appassionato di migliaia, se non milioni, di tifosi). Bisogna dunque considerare tutte quelle inquadrature ravvicinate dei propri eroi del pallone, che li ritraggono con indosso il logo del brand: come si può immaginare, i tifosi non possono restare a lungo indifferenti, specialmente se quello stesso logo viene riproposto più volte anche come banner pubblicitario a bordo campo o sullo sfondo per le interviste a tecnici e giocatori.

Tuttavia, la vera questione non è soltanto quella di posizionare il proprio logo in bella vista durante o dopo la partita: si tratta anche di saper cavalcare l’onda di emozioni che caratterizza ogni incontro, soprattutto a quelli più importanti. Le vittorie più desiderate e i successi più grandi sono quei momenti che si legano in maniera indissolubile, anche se spesso inconscia, a tutto quello che a prima vista potrebbe sembrare un semplice contorno (come il logo di uno sponsor, in questo caso specifico). Eppure, proprio questi elementi finiscono per giocare un ruolo importante nell’immaginario dei tifosi: e questi stessi tifosi, infine, contribuiscono alla circolazione di tutti quei prodotti che portano la firma della propria squadra del cuore. Magliette e gadget: ogni cosa ha impresso i loghi degli sponsor, e dunque quello dell’eventuale casinò, che dunque si diffonde anche al di là di stadi e partite.






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2022 alle 16:37 sul giornale del 04 maggio 2022 - 30 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5Fm


logoEV
logoEV
qrcode