counter

Riduzione liste di attesa dopo l'emergenza Covid, la Giunta approva il piano di gestione

sanità ospedale 1' di lettura 02/05/2022 - “Le liste di attesa sono un problema che esiste dal 2012. Da mesi ci stiamo organizzando per garantire che la domanda sia soddisfatta nei tempi previsti. In aggiunta alle risorse ordinarie ora sono in arrivo risorse statali, si tratta di quasi 13 milioni di euro per le Marche, per l’esattezza 12.861.641 euro”.

Lo annuncia l’assessore alla salute Filippo Saltamartini che oggi ha portato all’approvazione della Giunta il Piano Operativo Regionale per il recupero delle liste d’attesa con rimodulazione per l’anno 2022.

I fondi saranno così ripartiti:

- 7.363.000 euro per Asur Marche

- 3.101.200 euro per Torrette

- 1.428.520 euro per Marche Nord

- Poco meno di un milione di euro per Inrca.

Il finanziamento riguarda solo l’attività straordinaria di recupero, mentre quella ordinaria viene sostenuta dal SSN. Per le prestazioni ospedaliere saranno interessate:

- Prestazioni aggiuntive del personale del SSN con aumento delle tariffe orarie

- Reclutamento di personale a tempo determinato

Per le prestazioni di specialistica ambulatoriale e di screening sono previste:

- Prestazioni aggiuntive con aumento della tariffa oraria

- Incremento del monte ore dell’assistenza specialistica ambulatoriale convenzionata interna

In genere si prevede anche il coinvolgimento delle strutture private accreditate

Il Piano Esecutivo dovrà ora mettere in rilievo come garantire le prestazioni nei tempi stabiliti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2022 alle 18:57 sul giornale del 03 maggio 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, regione marche, ospedale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5ex





logoEV
logoEV
qrcode