counter

Ancona: “100 cose da sapere e da fare ad Ancona e nella Riviera del Conero”: La guida alla città per turisti italiani e cittadini curiosi

4' di lettura 02/05/2022 - Presentato in Regione il nuovo libro dell’autrice Chiara Giacobelli, che racconta il capoluogo di regione con l’accattivante format di “100 cose” già sperimentato con successo per Senigallia e Pesaro. Nel libro tante proposte per scoprire il territorio e tante sorprese per chi già pensa di conoscerlo

Un format già sperimento e approvato quello di “100 cose da sapere e da fare a…” con cui l’autrice e giornalista Chiara Giacobelli, edita da Gruppo Editoriale Raffaello, ha descritto con successo le città di Senigallia e Pesaro. Arriva ora anche il Capoluogo di Regione ad espandere la fortunata collana con “100 cose da sapere e da fare ad Ancona e nella Riviera del Conero”, che vedrà a dicembre anche una nuova pubblicazione dedicata ad Ascoli e alle terre del Piceno. Realizzata in collaborazione con il Comune di Ancona, mette in luce i punti forti della città, del litorale e del territorio circostante il “Monte di Ancona”. Aspetti insoliti e meravigliosi, da esplorare e assaporare nella loro interezza. Il volume è già acquistabile presso librerie e canali di vendita telematici. Il libro è stato realizzato grazie a cinque sponsor privati, sensibili alla valorizzazione del territorio: Innoliving Spa, Umani Ronchi, The Begin Hotels, Sartoria Luca Paolorossi e Gruppo Gabrielli.

IL LIBRO

Il libro è un “volumetto” tascabile, perfetto per essere portato con sé e consultato sui posti da visitare, al suo interno 100 proposte per il territorio tra cultura, storie, luoghi del cuore e personaggi storici per scoprire la città di Ancona, ma anche riscoprirla da nuove prospettive, brillantemente raccontante dall’autrice Chiara Giacobelli. Nel libro tanti spunti per gite, attività e suggerimenti gastronomici per vivere il territorio di Ancona e la Riviera del Conero a 360 gradi, grazie anche all’ausilio di cartine, indirizzi e contatti che rendono “100 cose” anche un prezioso strumento di orientamento nelle mani dei turisti.

«L’idea era di fare un libro sia per i turisti che per i cittadini che vogliono scoprire la propria città- spiega l’autrice Chiara Giacobelli – 100 cose sono sicuramente poche per raccontare tutto questo fantastico territorio, ma abbiamo voluto fornire una piccola guida agile e di facile consultazione. Sono tanti i capitoli dedicati alla storia. alla cultura e ai festival, a Marche Teatro, ma anche a tante curiosità che magari gli anconetani stessi non conoscono. Abbiamo voluto dedicare attenzione ai tanti quartieri di Ancona e dare visibilità a luoghi come il Poggio o Varano, con curiosità con curiosità come il pane fresco. Un capitolo è dedicato ai cittadini e cittadine. Figure che hanno lasciato il segno ad Ancona, alcune oggi cadute nell'oblio. Per la Riviera del Conero abbiamo portato le tante attività sportive e ricreative come il parapendio o le escursioni a cavallo e il trekking. A renderci orgogliosi di questo libro sono anche le immagini bellissime con cui tanti fotografi hanno contribuito alla guida, tra cui Enzo Torelli e Paolo Zitti. Questo libro vuole essere non è solo contenuto scritto, ma anche una mappa, una guida e un libro di fotografia e contenere tutto in poche pagine».

DAL CAMPANILE ALLA RETE TRA ISTITUZIONI

«Questo vademecum è la sintesi della capacità marchigiana di fare rete, passando dal campanilismo spinto a un nuovo spirito collaborativo – ha evidenziato l’assessore regionale Giorgia Latini – È un volume di una collana importante che mette in evidenza le grandi opportunità che abbiamo sotto il profilo turistico e culturale. Siamo a fianco di tutti gli editori che promuovono la nostra regione. Tra poco aprirà i battenti il Salone del libro di Torino, dove avremo modo di mettere in vetrina le eccellenze del nostro territorio, come i bellissimi itinerari di Ancona e della Riviera del Conero divulgati da questa guida». L’assessore alla cultura del comune di Ancona, Paolo Marasca ha sottolineato come Ancona, «soprattutto negli ultimi anni, è crescita dal punto di vista della vocazione turistica. Questa guida valorizza le tante città racchiuse dentro la città. Sottolinea la poliedricità di Ancona che va vissuta per molto tempo, adatta a target diversi di turisti alla ricerca di novità o curiosità».

Il Gruppo Editoriale Raffaello, ha riferito il responsabile commerciale Salvatore Passaretta, «ha sposato questa idea che si è rivelata, poi vincente: lo vediamo dall'Interesse suscitato. Quindi è un qualcosa di nuovo, non soltanto per Ancona, ma in generale per i territori di provincia, tutti da scoprire».

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Verrà presentato al pubblico il 5 maggio alle 18.00 presso la Mole Vanvitelliana, in un plurievento che prevede anche la visita della mostra "Terra Sacra" e la proiezione delle immagini artistiche del fotografo marchigiano Enzo Torelli. L'evento si tiene in collaborazione con la Libreria Feltrinelli di Ancona. Prenotazioni: https://www.eventbrite.it/e/registrazione-100-cose-da-sapere-e-da-fare-ad-ancona-e-nella-riviera-del-conero-328683550347


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2022 alle 21:49 sul giornale del 03 maggio 2022 - 176 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, Gruppo Editoriale Raffaello, Chiara Giacobelli, Filippo Alfieri, comunicato stampa, 100 cose da sapere e da fare ad Ancona e nella Riviera del Conero, guida di Ancona, libro ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5bm





qrcode