Gabriele Sbattella in esclusiva: “Il nuovo libro, la Tv e l'amore"

Gabriele Sbattella 3' di lettura 29/04/2022 - L'Uomo Gatto: "Vi racconto tutto (anche come è finita con la mia ex...)".

Successi, adrenalina, attese, arrabbiature, ingiustizie, ricordi ma anche sogni. Questo e molto altro nel nuovo libro di Gabriele Sbattella, in arte ‘Uomo Gatto’. È uscito nei giorni scorsi, nelle librerie di tutta Italia e sulle piattaforme digitali, il libro “Te lo ricordi... ? L’Uomo gatto” (Santelli editore), scritto da Gabriele Sbattella, icona indimenticabile del noto programma tv Sarabanda condotto da Enrico Papi.

Spero che la gente apprezzi il libro – ci racconta Gabriele Sbattella - Non mi fermo qui in quanto sto lavorando ad un secondo libro e ne progetterò un terzo”.

Sbattella naturalmente è ancora oggi legato al personaggio dell’Uomo gatto, tornando diverse volte in tv (sia nell’amarcord di Sarabanda che a Caduta libera di Gerry Scotti), ricoprendo il ruolo di inviato al Festival di Sanremo, incidendo nel contempo varie canzoni e girando la penisola a sfidare gli appassionati di musica nei locali, fino alla nuova appassionante avventura letteraria.

Ricordiamo che nel 2017 ha pubblicato la cover del brano ‘Samba’ di Don Backy e l’anno successivo quella di “2-1-X” di Claudio Baglioni. Nel 2020, sotto la produzione della BIZ Records, ha pubblicato il suo primo inedito “La Indovino Con Una”.

“Sono stato lo scorso anno ad Avanti un altro pure di sera, arrivando in finale - ci fa sapere Gabriele Sbattella - Una serata fantastica dove ho provato l’ebbrezza del gioco finale. Quello per intenderci dove bisogna sbagliare per vincere”.

A proposito di vittorie, il curriculum professionale dell’Uomo Gatto è davvero molto ricco: Catman nasce a Sant’Elpidio a Mare il 7 Novembre 1971. Termina gli studi e la scuola di interpreti linguistici a Misano Adriatico, poi inizia a lavorare come animatore turistico in alcuni villaggi, dalla regione Toscana all’Emilia Romagna.
Apparse in tv per la prima volta il 12 novembre 2002 nel programma Sarabanda, in seguito a due casting, e riuscì subito a sconfiggere il famosissimo Giulio De Pascale, in arte Max Il Campione Mascherato.
Da lì una scalata ininterrotta di 79 puntate da protagonista: tre mesi consecutivi di successi fino all’uscita di scena ad opera di Tiramisù.

Gabriele - con il suo look inconfondibile fatto di camicie bizzarre e pettinatura stravagante ma soprattutto grazie alla sua cultura musicale da oscar - riuscì subito ad entrare nel cuore della gente, divenendo il terzo campione più presente nella storia del programma. Fu ribattezzato da Enrico Papi come L’Uomo Gatto per i suoi trascorsi come ballerino nel musical Cats, in cui interpretava il dio dei gatti.

Ebbene sì… Musica, tv, libri ma anche… love story! Passando alla sfera sentimentale è un Gabriele a tutto campo, senza peli sulla lingua: “Vengo dal naufragio di una storia nata sotto una cattiva stella – riportiamo testualmente le sue parole - Gente che si è messa in mezzo purtroppo e ha rovinato il tutto. Persone che a mio avviso avrebbero fatto meglio a stare al loro posto e non lo hanno fatto. Poi a inizio febbraio ho perso mio padre a cui ero molto legato. Ma una cosa la voglio dire. La ragazza che prenderà il posto della mia ex dovrà: 1 essere libera di pensare con la propria testa e non con la testa degli altri, 2 combattere per la nostra storia d’amore (e lei non lo ha mai fatto), 3 credere nella nostra relazione (e lei non lo ha mai fatto)”. Di una cosa siamo certi: Catman è pronto a graffiare ancora.








Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2022 alle 19:40 sul giornale del 30 aprile 2022 - 257 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, libro, tv, articolo, daniele bartocci, uomo gatto, gabriele sbattella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c4Sg





logoEV
logoEV