counter

Pesaro: Torre telefonica alta 30 metri a Soria, sale la protesta

soria torre telefonica 2' di lettura 06/04/2022 - Incredibile! Il Comune di Pesaro ha autorizzato, così si apprende dalla determina del 22/03/2022 pubblicata sull’Albo Pretorio, la società Iliad ad installare nel quartiere di Soria una stazione radio base per la telefonia mobile, costituita da una torre alta 30 metri su cui saranno installate 6 antenne, 3 parabole, 7 RFM e, nell’area recintata, due apparati per la raccolta e propagazione dei dati.  

"Il tutto concedendo tra l’altro l’uso di un terreno di proprietà comunale in cambio di un affitto che in genere è piuttosto cospicuo: si potrebbe arrivare fino a 50.000 euro all’anno.

L’area prescelta è quella tra via Marco Fulvio Nobiliore e Lungofoglia Caboto, dove c’è un piccolo parco pubblico e un parcheggio circondato da abitazioni in cui la densità abitativa è elevata.

Non comprendiamo con quale logica la scelta sia caduta su questo sito, improponibile soprattutto dal punto di vista del principio di precauzione per la salute pubblica.

La comunità scientifica infatti è concorde sui possibili effetti cancerogeni dei campi elettromagnetici, oltre ai danni genetici, deficit dell’apprendimento e della memoria e disturbi neurologici. Riteniamo che nessuno sviluppo tecnologico possa essere prioritario laddove non esistano certezze sui possibili rischi per la salute pubblica.

Per non parlare dell’impatto paesaggistico: riteniamo che un’antenna di 30 metri di altezza sia visibile anche dal mare, dal San Bartolo e da tutto il quartiere Soria-Porto, senza considerare che ci troviamo a pochi metri dal fiume, tra l’altro in area esondabile.

Un aspetto non secondario è che si continua a prendere decisioni sulla testa dei cittadini senza informarli e renderli partecipi, tanto che non ne sapeva nulla neppure il Consiglio di Quartiere", concludono le associazioni Italia Nostra, La Lupus in Fabula, Legambiente,WWF.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2022 alle 10:16 sul giornale del 07 aprile 2022 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, soria, Associazioni ambientaliste, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cXWx





qrcode