counter

Putzu (FDI): “Modificare settore Agriturismi andando incontro a esigenze imprenditori, all’insegna della semplificazione”

3' di lettura 29/03/2022 - Semplificazione burocratica, ampliamento delle offerte e dei servizi.

Queste le tre direttrici sulle quali si muove questa Proposta di Legge regionale che nasce principalmente dalla necessità di fornire agli operatori degli agriturismi uno strumento legislativo che risulti aggiornato ai mutamenti intervenuti negli ultimi anni soprattutto a seguito dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 in una logica di semplificazione amministrativa/burocratica, ma anche per la naturale evoluzione dell’agriturismo sulla base delle nuove richieste formulate da tutti quegli ospiti che scelgono di passare il proprio tempo libero in una azienda agricola, garantendo anche la possibilità a tutte le aziende agricole che risiedono nei territori più marginali di avere una adeguata opportunità di sviluppo economico”. Questo il commento del consigliere del gruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Andrea Putzu, presidente della II Commissione Permanente, relatore di maggioranza, in merito all’approvazione della PdL n. 92 a iniziativa della Giunta regionale “Ulteriori modifiche alla legge regionale 14 novembre 2011, n. 21 (Disposizioni regionali in materia di multifunzionalità dell'azienda agricola e diversificazione in agricoltura)”.

“Le principali caratteristiche di questa Pdl riguardano l’introduzione dell’ospitalità di animali, la possibilità alle aziende agricole che esercitano agriturismo di utilizzare al meglio le loro peculiarità per scopi turistici. Inoltre, l’occasione di realizzare attività promozionali e degustazioni favorisce la crescita turistica della regione nel suo complesso oltre che delle sue attività economiche. L’introduzione di spazi per picnic è richiesta da tempo da molti agrituristi che possono trovare proprio negli ampi spazi che le aziende agricole possono mettere a disposizione l’esercizio delle proprie preferenze. La messa a disposizione degli spazi per il lavoro a distanza inoltre va a soddisfare esigenze nate a seguito della pandemia da Covid 19. Ancora, viene apportata la deroga dell’obbligo della contiguità dei due ettari in area montana per poter effettuare attività agrituristiche con rapporto di connessione presunto, una modifica migliorativa perché tiene conto della frammentazione dei terreni normalmente presente nelle aree montane. Viene semplificata l’attività di ospitalità, di somministrazione di alimenti e bevande. Vengono introdotte inoltre nuove forme di agriturismo esperienziale come il glamping, le case sugli alberi o l’alloggio in botti, a condizione che le strutture non siano stabilmente collegate al terreno e siano di facile rimozione. Viene previsto inoltre il servizio di asporto e di consegna a domicilio. Infine, gli agriturismi vengono inseriti nella formazione del Piano turistico regionale e ciò consentirà di includere le attività agrituristiche regionali nelle attività promozionali regionali a livello nazionale ed internazionale del turismo. Modifiche – conclude – che vanno incontro alle esigenze manifestate dagli operatori e dalla clientela, che contribuiranno a rendere migliore una normativa all’avanguardia”.

A sostegno di questa Pdl, l’intero gruppo di Fratelli D’Italia. “Crediamo fermamente che con le misure previste si possa contribuire a ridare slancio a un settore importante dal punto di vista economico e turistico per la nostra Regione”.

Andrea Putzu
Consigliere FdI Regione Marche – Presidente II Commissione consiliare

Gruppo Fratelli d’Italia Regione Marche
Elena Leonardi, Andrea Assenti, Marco Ausili, Nicola Baiocchi, Pierpaolo Borroni, Carlo Ciccioli


da Fratelli d'Italia
Gruppo Consiliare Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2022 alle 15:33 sul giornale del 30 marzo 2022 - 219 letture

In questo articolo si parla di lavoro, regione marche, marche, Gruppo Consiliare, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cVQt





logoEV
logoEV
qrcode