counter

Pesaro: Contro gli incidenti stradali, il Comune di Pesaro scende in campo con “Be-Responsible”

Contro gli incidenti stradali, il Comune di Pesaro scende in campo con “Be-Responsible” 2' di lettura 29/03/2022 - Informare, formare e prevenire gli incidenti stradali correlati al consumo di alcol e droga. Questi gli obiettivi del progetto “BE-REsponsible” presentato dal Comune di Pesaro, ente capofila di una rete che coinvolge anche Prefettura, Questura, Unione dei Comuni “Pian del Bruscolo”, Università di Urbino e Cri – Comitato di Pesaro e finanziato dal Dipartimento per le politiche antidroga – Presidenza del Consiglio dei Ministri.  

«Ottimo risultato per la città – ha detto il sindaco Matteo Ricci - sia per il valore del progetto, che ci permette di mettere maggiormente in sicurezza le nostre strade, e quindi proteggere i nostri ragazzi in particolare, sia perché testimonia la capacità dell’ente di attrarre finanziamenti ministeriali agendo in collaborazione con le realtà del territorio».

“BE-REsponsible” - vincitore del bando promosso dal Ministero, che ha assegnato il contributo di 287.000€ - prevede una serie di iniziative che saranno realizzate dall’Amministrazione, ente capofila del progetto, in collaborazione con Prefettura di Pesaro e Urbino, Questura di Pesaro e Urbino, Unione dei Comuni “Pian del Bruscolo”, Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e Croce Rossa Italiana – Comitato di Pesaro ODV, come previsto dall’accordo di partenariato e collaborazione siglato stamattina in Comune.

Il progetto si pone l’obiettivo di «Informare, formare e prevenire – spiegano Riccardo Pozzi, assessore al Fare che ha ideato il progetto ed Enzo Belloni, assessore all’Operatività, che seguirà l’attuazione delle iniziative- e, ci auguriamo, innescare un cambio di mentalità. Lo faremo con un approccio multisettoriale che punta sulla crescita di una “cultura della sicurezza”, in particolare tra i ragazzi, l’educazione alla corretta percezione dei rischi; la sinergia tra enti, associazioni e organizzazioni per prevenire».

L’accordo si sviluppa seguendo tre linee di intervento: informazione, formazione e prevenzione-controllo. Fasi che si alterneranno perché da giugno, sarà avviato un piano straordinario di controlli su strada serali e notturni, sul quale saranno convogliate le energie e professionalità dei firmatari dell’accordo.

Protagonista delle fasi di informazione sarà l’Università di Urbino, attraverso il dipartimento Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionale (DISCUI) e il Laboratorio di Ricerca Comunicazione Avanzata (LaRiCA). Suo il compito di realizzare una campagna di comunicazione, una di sensibilizzazione e un contest per realizzare lo storyboard di un’opera di street art insieme agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e agli studenti universitari.

CRI Pesaro metterà invece a disposizione le proprie competenze specialistiche. Il comitato di Pesaro, oltre ad avere un ruolo attivo di supporto al Comune nel coordinamento del progetto e di affiancamento durante i controlli di polizia stradale, realizzerà degli incontri durante i quali verranno fatte delle simulazioni interattive rivolte, in particolare, agli studenti delle superiori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2022 alle 15:01 sul giornale del 30 marzo 2022 - 150 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cVPq





logoEV
logoEV
qrcode