counter

Sciopero Ispettorato lavoro, alta adesione nelle Marche

1' di lettura 18/03/2022 - Sciopero Ispettorato lavoro: nelle Marche l’adesione è stata molto alta, oltre il 90%, con punte di massima del 100% a Pesaro e ad Ancona.

Nelle varie province, dunque, la quasi totalità dei lavoratori ha aderito allo sciopero di oggi, indetto per tutta la giornata, da Fp Cgil, Fp Cisl, Uilpa, Flp, Confintesa Fp, Confsal-Unsa e Usb Pi per protestare contro il mancato riconoscimento dell’indennità di amministrazione. L’elevata partecipazione è la conferma di un disagio profondo tra i dipendenti, legato anche ad una forte riduzione degli organici nonché ad un’inadeguata formazione per gli stessi ispettori rispetto all’ampliamento delle loro competenze sulla sicurezza sul lavoro, previsto dalle nuove leggi.

Dichiarano Fp Cgil e Fp Cisl: “L’auspicio è che il Governo torni indietro e riconosca il giusto compenso economico anche ai dipendenti dell’Ispettorato del lavoro e si scelga la strada di un serio investimento per far fronte alle irregolarità sui luoghi di lavoro e contrastare così gli infortuni, le malattie professionali, in costante aumento, e il proliferare del lavoro nero e del caporalato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2022 alle 16:29 sul giornale del 19 marzo 2022 - 133 letture

In questo articolo si parla di lavoro, carabinieri, ispettorato del lavoro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cTio





logoEV
logoEV
qrcode