counter

Fano: Ciclovia dell’Arzilla, a fuoco la recinzione del cantiere [FOTO]: Aset querela, in arrivo le telecamere

1' di lettura 17/03/2022 - Qualcuno ha dato fuoco alla recinzione del cantiere dell'Arzilla. Le fiamme hanno distrutto la parte inferiore della rete in plastica che delimita l'area dei lavori - lato mare - al ponticello del Carmine, al confine tra Arzilla e Gimarra, utili per la realizzazione della discussa ciclovia.

È successo intorno alle 18 30 di martedì. Ad accorgersi delle fiamme è stato un ciclista di passaggio. Un residente è poi riuscito a spegnerle in modo autonomo. Il rogo non ha avuto modo di espandersi grazie a condizioni ambientali favorevoli, ma durante l'estate – ad esempio - si sarebbe rischiato un esito ben diverso.

La zona, di recente, si era trovata al centro del dibattito proprio per la decisione di realizzare la suddetta ciclovia, i cui lavori sono già iniziati comportando la chiusura del ponticello fino al prossimo 31 maggio. Aset, però, non ci sta. Ed è già corsa ai ripari. Mercoledì mattina ha infatti presentato una querela verso ignoti ai carabinieri di Fano, sia per il rogo dell’altro giorno sia per alcuni accessi non autorizzati. Non solo: sono già stati richiesti dei preventivi per l’installazione di un impianto di videosorveglianza.

“Vogliamo mettere in sicurezza il cantiere, i mezzi e soprattutto chi ci lavora”, ha spiegato il presidente di Aset Paolo Reginelli. “Mi auguro – ha proseguito - si tratti di fatti isolati da parte di persone sconsiderate, eventi comunque non legati alle proteste per l’intervento in atto. Di fronte a un episodio del genere, però, mi aspettavo una reazione un po’ più ferrea da parte delle forze sociali e politiche della città”.








Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2022 alle 21:05 sul giornale del 18 marzo 2022 - 225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, aset, aset fano, articolo, Simone Celli, ciclovia dell'arzilla, incendio fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cS6n





logoEV
logoEV
qrcode