counter

Pd: "Subito soldi alle imprese per fronteggiare i rincari energetici"

1' di lettura 14/03/2022 - Il Gruppo del Partito Democratico propone un corposo piano di sostegni economici alle imprese marchigiane unite ad un’immediata iniezione di liquidità con prestiti a tassi agevolati, rifinanziando la legge regionale 13/2020.

L’economia marchigiana è stretta nella morsa dell’ingiustificato aumento del gasolio che sta mettendo in ginocchio autotrasportatori, pescatori, famiglie. Inoltre, la guerra in Ucraina ha comportato un aumento del gas metano, dei generi alimentari e un crollo dell’export che interessa in particolare il distretto calzaturiero.

Il quadro economico è drammatico: il combinato disposto di pandemia, conflitti, speculazioni sta mettendo in ginocchio le nostre imprese.

L’aumento del costo dell’energia va fronteggiato con azioni immediate. Le parole non bastano, servono fatti concreti.

La Giunta Regionale fino ad oggi è rimasta inerte.

In questa assenza di interventi da parte della Regione, si inseriscono due mozioni a prima firma della consigliera Manuela Bora capaci di offrire soluzioni concrete e immediate.

Nella prima, si chiede di sostenere il credito agevolato alle imprese attraverso rifinanziamento e revisione della legge 13; nella seconda, si indicano interventi diretti a favore delle imprese marchigiane per affrontare il caro energia sia in termini di ristori, sia in termini di prestiti, individuando la copertura finanziaria nell’utilizzo di tutte quelle risorse regionali che non dovranno essere utilizzate grazie all’impiego delle risorse PNRR e derivanti dalla Programmazione Comunitaria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2022 alle 11:05 sul giornale del 15 marzo 2022 - 131 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cRWI





logoEV
logoEV
qrcode