counter

Jesi: Lutto nel mondo della cultura, addio ad Armando Ginesi

2' di lettura 14/03/2022 - Si è spento all'età di 84 anni, dopo una lunga malattia, il Professor Armando Ginesi.

Originario di Jesi e residente a San Marcello, era docente ordinario presso l'Accademia delle Belle Arti di Macerata, istituto che ha diretto dal 1984 al 1989.

Autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche, nonchè di articoli e presentazioni critiche, godeva di stima a livello internazionale. Numerose le opere svolte in qualità di Console della Federazione Russa nelle Marche.

Pochi giorni fa si era espresso sui social riguardo l'attuale guerra in Ucraina: La guerra è una maledizione che spezza il cuore. Facciamo tutti insieme in modo che finisca al più presto". Un ultimo prezioso augurio lasciato dall'esperienza del suo vissuto.

Mercoledì 16 marzo alle ore 15.00, si terranno i funerali presso la Chiesa Parrocchiale di San marcello. Dalla giornata di oggi, lunedì 14 marzo, la salma sarà esposta presso la Casa del Commiato ICOF di Jesi, Via Salvemini n.2/4.

Numerosi i messaggi di cordoglio. Così lo ricorda la Fondazione Pergolesi Spontini: "Con profonda commozione, la Fondazione Pergolesi Spontini ha appreso la notizia della scomparsa del prof. Armando Ginesi, e si stringe al dolore della sua famiglia. Dal 2001 al 2004, nominato Consigliere di Amministrazione, ha accompagnato i primi anni di vita della Fondazione Pergolesi Spontini e ne ha sostenuto poi, da privato cittadino e “Amico”, le attività ed i progetti. “Fermamente convinto del valore che tale istituzione avrebbe potuto rappresentare per il mondo culturale non solo locale, ma anche nazionale ed internazionale, il prof. Armando Ginesi non ci ha mai fatto mancare il suo sostegno e la sua vicinanza”. Fa sapere Lucia Chiatti, Direttore Generale della Fondazione Pergolesi Spontini, che ne ricorda “l’immenso amore per l’arte e la cultura, l’intelligenza arguta e sensibile, l’impegno civico di un intellettuale profondamente legato alla vita della nostra città. Lo ricordiamo con grande stima e affetto”.






Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2022 alle 19:23 sul giornale del 15 marzo 2022 - 349 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Giorgia Clementi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cR90





logoEV
logoEV
qrcode