counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Urbino: Rave party alle Cesane, oltre 150 persone da tutto il Centro Italia, intervengono le forze dell'ordine

1' di lettura
1681

Sgomberate dalle forze dell'ordine oltre 150 persone, provenienti da varie parti del Centro Italia, che si erano radunate per un rave party nella notte tra sabato 12 e domenica 13 sui boschi delle Cesane.

A ricostruire l'accaduto è la redazione de ilDucato:

Gli agenti di Polizia e Carabinieri hanno notato un numero insolito di camper e auto che, una volta arrivato alla rotatoria della Croce in zona Consorzio, girava in direzione San Donato-Cesane. Insospettiti, si sono avvicinati all’area dell’ex cava, lì hanno sentito della musica ad alto volume e hanno scoperto il rave party. Una trentina di auto e almeno 150 persone erano già sul posto.

Il primo intervento delle forze dell’ordine è stato quello di bloccare le vie di accesso all’area, sbarrando i varchi provenienti sia da Urbino sia da Fossombrone. Durante la notte sono state almeno quaranta le auto rimandate indietro dagli agenti, mentre qualcuno ha provato a eludere i controlli cercando di raggiungere a piedi il luogo di ritrovo. Le attività di sgombero e sfollamento sono iniziate, invece, intorno alle ore 11 della mattina di domenica, quando sono arrivati sul posto anche i rinforzi da Pesaro, e sono continuate fino alle 14.30.

Tutti i partecipanti sono stati identificati, nessun minore tra loro. Ancora in corso gli accertamenti sul possesso di sostanze stupefacenti, ma non ci sono stati casi di malore.



Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2022 alle 09:05 sul giornale del 14 marzo 2022 - 1681 letture






qrcode