counter

Ucraina, Morani (Pd): usare case SAE terremoto per accogliere profughi

Sae 1' di lettura 11/03/2022 - "Utilizzare le case SAE acquistate per ospitare le famiglie nelle regioni colpite dal terremoto per accogliere parte dei profughi provenienti dall'Ucraina". E' la proposta di Alessia Morani, deputata marchigiana del Pd.

"Molte case - spiega Morani - attualmente sono libere. I presidenti delle quattro regioni terremotate, che sono anche commissari per l'accoglienza, potrebbero chiedere ai Comuni una verifica per capire esattamente quante non sono attualmente abitate. In questo modo sarebbe possibile metterle a disposizione della Protezione civile e utilizzarle per famiglie, donne e bambini in fuga dall'Ucraina, offrendo una casa confortevole e immediatamente abitabile".

Le case SAE (Soluzione abitativa in emergenza) sono moduli abitativi antisismici, di varie metrature, che erano state acquistate per accogliere i cittadini di Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria dopo il sisma del 2016-2017.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2022 alle 18:23 sul giornale del 12 marzo 2022 - 139 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, marche, pd, pd marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cRyV





logoEV
logoEV
qrcode