counter

Cambio di proprietà per la Messersì Spa: l'azienda acquisita da WindeX Investment Club

3' di lettura 11/03/2022 - Firmato a Milano l'accordo che segna il passaggio di proprietà della Messersì Spa, l'azienda fondata nel 1957 dai fratelli senigalliesi Messersì che si era poi sviluppata attraverso la produzione di ponteggi e macchine per le costruzioni edili.

Nel 2005 l'azienda aveva conosciuto un fortunato esperimento di gestione manageriale grazie all'intervento finanziario di Finsei Partecipazioni, Marche Capital e l'ingegner Valerio Fedeli, gestione che in questo lungo periodo ha fatto della Messersì un'azienda leader europea nei dumper cingolati. Con la proprietà ed il controllo dei processi industriali dei manager, Eugenio Valere nel ruolo di amministratore delegato e Valerio Fedeli presidente, l'azienda ha conosciuto negli ultimi 17 anni uno sviluppo continuo. Messersì Spa ha saputo superare la crisi del 2008, che aveva avuto contraccolpi sull’edilizia, contribuendo alla crescita attraverso grandi investimenti in innovazione e tecnologia. La nuova gestione subentrata nel 2005 ha garantito da subito un piano strategico per il mercato mondiale. Dal core business dei ponteggi si è passati, grazie all'internazionalizzazione, a diventare protagonisti ed innovatori nel settore delle macchine per edilizia. I dumper cingolati, mini trasportatori per i cantieri edili, hanno fatto diventare leader Messersì Spa permettendo negli ultimi anni sviluppo, occupazione e modernizzazione dell'azienda con una forte rete export. Oltre ai capitali investiti all’origine e ai risultati economici brillanti, va ricordato che le risorse generate dall'azienda sono state sempre totalmente reinvestite in azienda. Con la gestione dei manager si è arrivati ad un fatturato di circa 33 milioni di euro ed un'occupazione di circa 125 dipendenti.

"In tutti questi anni - ha dichiarato il presidente Fedeli - l’obiettivo dei partner è stato quello di garantire continuità, questo grazie alla gestione totalmente manageriale che oggi proprio per questo ha voluto agevolare un passaggio generazionale per difendere e far continuare il successo dell’azienda. La soluzione migliore, e totalmente condivisa, è stata quella di cedere l’azienda attraverso un progetto condiviso ad un operatore affidabile e solido che è la WindeX di Milano". "L’operazione garantisce - ha aggiunto l'amministratore delegato Valere - continuità nello sviluppo attraverso nuovi investimenti e contemporanea valorizzazione delle risorse umane presenti in Messersí. La conferma del radicamento territoriale viene anche dal passaggio di consegna al nuovo amministratore delegato che è un manager marchigiano già a capo di un’azienda marchigiana di successo".

Finsei Partecipazioni, Marche Capital e Valerio Fedeli sono stati assistiti dall’avvocato Carla Mambretti dello studio Gattai, da Michele Pietrucci per gli aspetti fiscali e da CDI Global Italy in qualità di Financial Advisor. WindeX Investment Club è una investment company di diritto italiano controllata dai soci fondatori Rolando Benedick e Domenico Sibilio, specializzata nell’acquisizione di partecipazioni di maggioranza in co-investimento con altri investitori privati di primario standing. WindeX investe principalmente in aziende italiane eccellenti con fatturato compreso tra 20 e 60 milioni di Euro. La composizione del nuovo CDA vede Domenico Sibilio Presidente e Marco Vignaroli Amministratore Delegato. Quest’ultimo, già membro del comitato strategico di Beretta Holding e con lunga esperienza manageriale in Italcementi e Benelli, ha anche partecipato all’operazione co-investendo con WindeX






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2022 alle 19:31 sul giornale del 12 marzo 2022 - 306 letture

In questo articolo si parla di economia, messersì, comunicato stampa, WindeX Investment Club

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cRBG





logoEV
logoEV
qrcode