counter

Biodigestori, si moltiplicano le critiche all’Ata. Ruggeri, M5S: "Ora anche la maggioranza regionale censura il vuoto di programmazione pubblica"

2' di lettura 22/02/2022 - Biodigestori, tre buoni motivi per approvare la mozione promossa dal centrodestra marchigiano. Li ha elencati Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle, intervenendo durante il consiglio regionale odierno.

È di carattere politico la prima considerazione a favore. «Ritengo un dato di estrema importanza – ha argomentato Ruggeri – il fatto che anche la maggioranza regionale di centrodestra abbia criticato in modo esplicito le mancanze dell’Ambito rifiuti nella provincia di Pesaro e Urbino. Censurata in particolare l’assenza di programmazione riguardo a impianti pubblici di biodigestione, i due attuali progetti sono infatti privati. Questa carenza ha provocato, fra l’altro, un’ingente perdita di finanziamenti. In precedenza i 5 Stelle erano gli unici a stigmatizzare l’anomalia, adesso la platea si allarga».

Riguarda invece la scelta dei siti la seconda considerazione a favore. «Non sembra affatto una banalità – ha proseguito Ruggeri – ribadire una volta di più che i biodigestori devono essere costruiti in zone industriali oppure nelle aree delle discariche».

La terza considerazione a favore, infine, attiene alla coerenza: «Ci sarebbe mancato altro – ha concluso la capogruppo consiliare – che non si fosse votato l’impegno di attuare in tutte le sue parti una legge regionale, quella che promuove il compostaggio di comunità, tanto voluta proprio dai 5 Stelle». Alla mozione è stato infatti integrato un richiamo a favore del compostaggio di comunità. Una «proposta di modifica, semplice e puntuale», che era stata posta come pre-condizione del voto favorevole. L’intervento di Ruggeri ha rimarcato il totale dissenso riguardo alla gestione dei rifiuti nella provincia di Pesaro e Urbino, senza peraltro nascondere che la situazione sia stata finora «tollerata dall’amministrazione marchigiana, nonostante il palese e grave contrasto con le indicazioni del Piano regionale».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2022 alle 18:53 sul giornale del 23 febbraio 2022 - 141 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cNsI





logoEV
logoEV
qrcode