counter

Jesi: operazione antidroga dei Carabinieri nel 2019, oltre 4 anni di condanna agli spacciatori arrestati

Carabinieri Jesi 2' di lettura 11/02/2022 - Gli arresti risalgono al 2019, in una dettagliata operazione condotta dal comando jesino, che portò all'arresto di tre persone ed al sequestro di oltre 1,3 kg di droga.

Un’importante operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Jesi, portò, nel dicembre del 2019, all’arresto di tre persone di origine calabrese ed il sequestro di oltre 1,3 kg di cocaina suddivisa in 240 dosi oltre ad un ingente quantità di denaro suddivisa in banconote di piccolo taglio.

I militari arrestarono tre persone per detenzione illegale di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio, rinvenendo e sequestrando 200 dosi di cocaina nascoste in un veicolo controllato dal Nucleo Operativo Radiomobile e della Stazione di Jesi, durante un’attività antidroga pianificata per il contrasto degli stupefacenti. La sostanza era camuffata in un pacco regalo natalizio che ha subito insospettito i carabinieri impegnati nel controllo.

Le approfondite ricerche seguenti consentirono di rinvenire altre 40 dosi, già pronte per la vendita, in un’abitazione in uso ad uno dei tre arrestati. Circa 1.330 (milletrecentotrenta) gr di cocaina suddivisa in 240 dosi vennero sottratte al mercato illecito degli stupefacenti marchigiano per quelle festività natalizie, che di sicuro sarebbero finite nelle mani di migliaia di giovani.

Così giovedì 10 febbraio, nella loro regione di origine, alcuni di loro sono stati condannati ad espiare una pena detentiva di oltre quattro anni per i fatti accertati dai Carabinieri del Comando provinciale di Ancona nel 2019.

Il contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti nella provincia dorica, è una delle priorità dell’Arma locale che sempre giovedì a Jesi ha portato all’arresto di uno straniero, colto dalla locale Radiomobile a spacciare hashish, in uno dei noti giardini pubblici frequentati da giovani ed anziani.

Continuerà incessante l’attività preventiva e repressiva dello spaccio di “droga”, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ancona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2022 alle 14:33 sul giornale del 12 febbraio 2022 - 171 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cK0n





logoEV
logoEV
qrcode