counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: Mancata redazione del protocollo aziendale COVID 19, sanzionata una palestra

1' di lettura
263

Continuano i controlli delle forze dell'ordine relativi al rispetto delle normative anticovid.

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ancona, nell’ambito di una serie di controlli finalizzati ad assicurare il rispetto nell’applicazione delle normative per il contrasto della diffusione del virus Covid-19, con la collaborazione dell’Arma territoriale, unitamente a personale dell’I.T.L. di Ancona, dell’A.S.U.R. Marche e dei vigili del fuoco di Ancona, agli inizi di febbraio, hanno sanzionato il legale rappresentante di una palestra della zona senigalliese che non aveva redatto il protocollo aziendale COVID 19, documento sul quale sono riportate tutte le procedure da applicare per evitare la diffusione dei contagi in ambito lavorativo.

Conseguentemente è stato disposto il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, revocato il giorno seguente per avvenuta regolarizzazione, con applicazione della sanzione amministrativa di 400 euro.

Nelle scorse ore ad essere sanzionato anche il commesso di un negozio sorpreso al lavoro senza Green Pass.



Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2022 alle 13:05 sul giornale del 09 febbraio 2022 - 263 letture