counter

Jesi: Sena Santini (Avanti un altro): una marchigiana vip alla corte di Paolo Bonolis

Sena Santini 4' di lettura 01/02/2022 - Freschezza, competenza, passione e gioventù. Un cocktail di talento al servizio di Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Sul suo profilo Instagram si definisce “Giocatrice… Faccio ridere ma anche riflettere… Avvocato per passatempo… Scrivendo mi consolo… Sto seduta ad Avanti un Altro… Anagrammo i nomi per truffa”.

Stiamo parlando di Sena Santini, una giovane marchigiana doc che ha saputo conquistare in poco tempo il palcoscenico di Avanti un Altro - il game show più 'pazzo' in onda su Canale 5 - divenendo giudice della trasmissione condotta dal simpatico e inossidabile binomio romano Bonolis-Laurenti. Nata il 4 febbraio 1993 a Camerano (tra poco... grandi festeggiamenti!) Sena è laureata in giurisprudenza ed è abilitata alla professione di avvocato. Tutto iniziò quasi per caso nel 2017, quando la giovane marchigiana partecipò da concorrente, insieme a dei compagni universitari, al quiz Reazione a Catena condotto da Amadeus su Rai Uno. In questa occasione conobbe l’autore tv Christian Monaco grazie al quale prese parte ad un test di scrittura valido per accedere al programma Avanti un Altro. Da qui l’assunzione, del tutto meritata, nella grande famiglia di Endemol.

“Lavorare in tv e nello spettacolo è una cosa affine alle mie corde e ai miei sogni e passione verso il mondo della scrittura – ci racconta Sena Santini - Non avrei pensato di finire ad Avanti un altro, è stata una cosa un po’ casuale mentre stavo per terminare il percorso di studi all'università. Probabilmente un programma Mediaset del calibro di Avanti un Altro era al di sopra delle mie aspettative a quell’epoca. Oggi posso dire che è un onore far parte di questo staff, nel mio piccolo un’esperienza veramente formativa ed elettrizzante".

Ecco quindi la sua giornata tipo, con scrupolosi lavori di ricerca alternati a una ricca dose quotidiana di allegria e divertimento: "Il mio lavoro consiste sia nella sceneggiatura, ovvero nella scrittura delle domande che confluiscono nel copione delle puntate, sia nel fare il giudice e stare in video. Quest’ultima è un’attività più dinamica, nel senso che si avverte una carica incredibile, il pubblico infatti è costantemente in visibilio… Il divertimento è assicurato".

Sena è presente in ogni puntata, seduta accanto a due importanti colleghi, con il solito sorriso e spontaneità che la contraddistingue: "Quando si registrano le puntate mi occupo di controllare il copione e fare da tramite tra gli autori in studio e un autore in regia che è Marco Salvati o Sergio Rubino. Si tratta in sostanza anche di un lavoro di coordinamento nonché di verificare il regolamento insieme agli altri giudici, vedere se le cose sono state fatte in maniera regolare… E poi ovviamente dico buona sera, questa breve battuta (ride, ndr)…”.

Su Paolo Bonolis Sena Santini si esprime con parole al miele: “Paolo è un cavallo di razza, possiamo dire che è il migliore in quel campo, una macchina da guerra che non sbaglia mai e ti impara tantissimo. Con Laurenti forma una coppia incredibile: Luca dal suo canto ha aspetti quasi fanciulleschi, ironici e innocenti, è sempre pronto a fare gag al di fuori dei corridoi. Due grandi professionisti con eccellenti doti umane”.

Sogni futuri di Sena Santini? Continuare a lavorare per il programma e magari poter portare avanti in parallelo la mia attività di scrittura con riferimento ad esempio a progetti musicali. Mi piace scrivere, cantare, suonare, sono un'appassionata anche del panorama musicale.

Alla domanda 'Quanto ami le Marche' Sena risponde così: " Per fortuna vivo qui per diversi mesi all’anno. Mi reputo fortunata in quando conduco una vita che mi permette di passare almeno 3 mesi ogni anno sulla Riviera del Conero. Sono di Camerano e vado sempre al mare a Numana e Marcelli. La nostra è una regione piena di possibilità, bellissima. Adoro le Marche e cerco di trascorrere qui più tempo possibile. Il mio lavoro, in linea generale, dura tutto l’anno ma ci sono come accennato almeno 3 mesi di pausa: questi mesi cerco di trascorrerli dalle mie parti, lo ribadisco. Inoltre da un paio di anni ormai, con la questione Covid, quando non ci sono le registrazioni agli studi Elios (Tiburtina, Roma, ndr) possiamo lavorare da casa e preferisco restare nelle Marche e portare avanti l’attività di scrittura e pre-produzione del programma. Sono molto affezionata come vedete alla mia regione, al mio territorio, non nascondo di essere una campanilista..".

A Sena auguriamo le migliori fortune professionali e ovviamente.. Tanti tanti auguri di buon compleanno!








Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2022 alle 18:00 sul giornale del 02 febbraio 2022 - 1005 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, daniele bartocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cITn





logoEV
logoEV
qrcode