Ancona: minacciano di togliersi la vita, due suicidi sventati dalla polizia

1' di lettura 21/01/2022 - Due tentativi di suicidio sventati dalla polizia di Ancona nella stessa giornata

La polizia di Ancona è intervenuta per sventare dei tentativi di suicidio dopo aver ricevuto segnalazioni di due persone che avevano lasciato messaggi allarmanti. Il primo intervento è scattato quando il personale di un noto albergo anconetano ha segnalato il ritrovamento in una delle camere di un biglietto nel quale una persona che era stata loro ospite, preannunciava il proprio suicidio. I poliziotti si sono messi quindi alla ricerca dell’uomo, un italiano residente fuori regione che era stato ad Ancona per motivi di lavoro. Lo hanno rintracciato al cellulare per sincerarsi delle sue condizioni di salute e psicologiche. Attraverso il posizionamento del cellulare, è stato possibile verificare che l’uomo stava tornando verso il suo comune di residenza. Gli agenti hanno quindi avvisato la questura del posto e i familiari dell'uomo, per scongiurare altri pericoli per il prossimo futuro e affidarlo alle cure della famiglia.

Nella stessa mattina è arrivata alla centrale operativa della Questura la segnalazione (da parte di un amico) di una donna che aveva manifestato su Facebook l'intenzione di togliersi la vita. Dopo gli accertamenti di rito, gli agenti delle volanti hanno raggiunto l’abitazione della donna per verificarne le condizioni di salute. La donna è stata quindi accompagnata all'ospedale di Torrette per tutti gli accertamenti del caso.






Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2022 alle 18:16 sul giornale del 22 gennaio 2022 - 415 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo