Peste suina africana, Agostinelli (M5S): aperto affare in commissione agricoltura. Avviata un’indagine approfondita sul tema

1' di lettura 20/01/2022 - “La peste suina africana sta destando molta preoccupazione e per questo la Commissione agricoltura ha ritenuto opportuno aprire con urgenza un affare sul tema: un’indagine dedicata ad affrontare a tutto tondo il problema, iniziando con una serie di audizioni, che si concluderà con una risoluzione della Commissione e l’avviamento dei lavori necessari”. Lo annuncia in una nota la componente della Commissione Agricoltura al Senato Donatella Agostinelli.

“Anche se la peste suina africana non è trasmissibile all’uomo, essa rischia fortemente di compromettere il settore zootecnico e agroalimentare. Si tratta, infatti, di una malattia virale altamente trasmissibile fra cinghiali e suini domestici, che ha già duramente colpito le zone del nord ed est Europa.

In Italia la popolazione dei cinghiali è in costante aumento da almeno vent’anni –continua la senatrice – perciò è necessario agire nell’immediato per non rischiare danni a lungo termine sul tessuto economico del Paese. Anche la Regione Marche, infatti, si è mobilitata ad affrontare l’emergenza in stretto collegamento con il Ministero della Salute, attivando l’Unità di crisi a seguito dei primi contagi comprovati in Piemonte e Liguria.

Con l’assegnazione di questo affare, dedicato esclusivamente alla peste suina africana, saranno forniti ulteriori approfondimenti sulla questione e proporre soluzioni per contrastare l’aggravarsi della diffusione della malattia, a supporto di tutti gli enti coinvolti” conclude Agostinelli.


da On. Sen. Donatella Agostinelli
Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2022 alle 10:07 sul giornale del 21 gennaio 2022 - 158 letture

In questo articolo si parla di attualità, Donatella Agostinelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGg0





logoEV
logoEV