Ascoli: L'unità complessa di Urologia del "Mazzoni" ha una nuova direzione sanitaria: il direttore è Giulio Milanese

giulio milanese 3' di lettura 15/01/2022 - Grazie all’accordo siglato tra l’Università Politecnica delle Marche e la Regione Marche, l’Unità Operativa Complessa di Urologia di AV5 ha una nuova Direzione Universitaria.

Il nuovo Direttore è il Prof. Giulio Milanese che ha preso servizio all’Ospedale Mazzoni il 1 gennaio 2022, dopo esser risultato vincitore della procedura di selezione pubblica che era stata indetta per il conferimento dell’incarico vacante. Con l’arrivo del Prof. Milanese, grazie all’accordo tra Av5 e l’Univpm, l’Urologia avrà a supporto anche 3 medici specializzandi dalla Scuola di Specializzazione della Clinica Urologica di Ancona (il dott. Edoardo Agostini, già arrivato il 1° gennaio, la dott.ssa Maria Vittoria De Angelis e il dott. Matteo Mantovan). Alla dotazione organica già in attività, che comprende professioni stimati come il dott. De Carolis Domenico, il dott. Florio Alberto, il dott. Angelozzi Giovanni , la dott.ssa Giovannozzi Silvia e la dott.ssa Silvestri Vanusca, si aggiungerà a breve almeno un nuovo specialista urologo da recente graduatoria concorsuale regionale. Il programma concordato di rilancio dell’attività dell’urologia per l’AV5 appare in tal modo ambizioso e prevede lo sviluppo dell’attività chirurgica miniinvasiva laparoscopica, l’avvio della chirurgia robotica per la cura delle patologie oncologiche del tratto genito-urinario, l’attivazione delle più avanzate tecniche endoscopiche laser per la cura della calcolosi e dell’ipertrofia prostatica benigna, l’istituzione di un centro per la diagnosi e cura dell’incontinenza e prolasso femminili e sarà mantenuta l’attività di chirurgia andrologica già attiva da anni. A breve sarà avviata l’attività diagnostica ambulatoriale e la chirurgica miniinvasiva urologica anche all’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto, in modo da offrire una risposta alle patologie del tratto genito-urinario a tutta l’Area Vasta 5, pur con specificità differenti tra i due poli ospedalieri.

BIOGRAFIA DEL PROF. GIULIO MILANESE Quarantanove anni, nato a Milano, ma jesino di adozione, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università Politecnica delle Marche e specializzato in Urologia sempre nel medesimo Ateneo; nella sua formazione il Prof. Milanese annovera un Dottorato di Ricerca in Medicina e Prevenzione ed un Assegno di Ricerca presso l’Univpm e numerose Fellowship all’estero. E’ autore di oltre 150 lavori scientifici e premi di ricerca. E’ Docente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, del Corso di Laurea in Infermieristica e di Fisioterapia e della Scuola di Specializzazione di Urologia dell’Univpm. E’ stato Docente-Relatore in numerosi Corsi-Congressi Nazionali ed Internazionali. Ricercatore confermato dell’Univpm dal 2008, ha lavorato come Dirigente Medico presso la Clinica Urologica degli Ospedali Riuniti di Ancona dove è stato Sostituto del Direttore (Prof. A.B. Galosi) dal 2019 e ha avuto incarichi di Alta Specializzazione, prima in “Trattamento della calcolosi delle vie urinarie” e poi in “Urologia Oncologica”. Membro della “Prostate Unit” Aziendale, da sempre si dedica alla chirurgia oncologica mini-invasiva laparoscopica e robotica e al trattamento ad alto impatto tecnologico-laser della calcolosi urinaria, dell’ipertrofia prostatica e alla cura mini-invasiva delle patologie funzionali femminili. E’ socio di numerose Società Scientifiche Nazionali ed Internazionali. E’ attualmente Presidente AssUAM (Associazione di Urologia e Andrologia della Marche).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2022 alle 18:21 sul giornale del 17 gennaio 2022 - 402 letture

In questo articolo si parla di attualità, urologia, area vasta 5, comunicato stampa, giulio milanese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cFvw





logoEV