Fermana tra covid, terze dosi, rinvii di partite, arrivi e partenze

4' di lettura 14/01/2022 - Oggi i calciatori gialloblù al centro vaccinale “Don Dino Mancini” in Viale Trento si sono sottoposti alla terza dose di vaccino anti-covid 19, necessaria per ottenere il Green Pass rafforzato. Il campionato riprenderà tra otto giorni, sabato 22 gennaio, dopo il rinvio e posticipo causa covid di 2° e 3° giornata di ritorno.

Un passaggio determinante e fortemente voluto dalla Società gialloblù, quello della terza dose, in piena sintonia con lo staff sanitario e in linea con le indicazioni generali di prevenzione al covid. La Fermana comunica inoltre che i tamponi effettuati nella giornata di ieri sono risultati tutti negativi. Tutti gli altri elementi contagiati dal virus stanno terminando il periodo di isolamento previsto dalla legge.

Orazio Pannitteri prolunga fino al 2024

Raggiunto l’accordo tra la società canarina e il bravo giocatore per il prolungamento fino al 30 giugno 2024. Il giovane attaccante si è messo in evidenza in questa prima parte di stagione: 17 presenze, 4 gol, 2 assist e un rigore procurato nella sfida di Teramo.
Sono estremamente felice per il rinnovo e per la fiducia mostrata dalla società nei miei riguardi fin dal mese di agosto e poi confermata con questa scelta. Ho sempre cercato di dare il massimo e sono veramento contento di rimanere qui fino al 2024, con l’obiettivo di raggiungere tutti gli obiettivi prefissati dalla Fermana Il mio grazie alla società che ha puntato su di me, allo staff tecnico e ai miei compagni di squadra ma soprattutto alla piazza di Fermo che ha mostrato sempre grande stima nei miei riguardi. Mi piace sottolineare il grande aapprezzamento da parte dello spogliatoio e dei miei compagni di squadra: mi chiamano “Golden Boy” e questo mi fa sentire apprezzato sia per quello che faccio in campo che per come sono anche fuori. Insomma l’ambiente mi vuole veramente bene e io cerco di ripagare la fiducia nei miei confronti”.


Il portiere Salvatore Trezza rientra al Padova dopo il prestito
Risoluzione anticipata del contratto di prestito dell'estremo difensore Salvatore Trezza che rientra dunque in anticipo al Padova, società di appartenenza, dopo una prima parte di stagione vissuta in gialloblù.

Scambio di prestiti col Teramo. Arriva Nigel Kyeremeteng, in uscita Davide Mordini
Doppia operazione con il Teramo che prevede uno scambio di prestiti con diritto di riscatto per entrambi. Dall'Abruzzo arriva in gialloblù a titolo temporaneo Nigel Kyeremateng, classe 2000, attaccante italo-ghanese con un passato importante nelle giovanili di Monza e Milan prima delle esperienze con Caratese, Novara e appunto Teramo.
Allo stesso tempo passa al Teramo a titolo temporaneo l'esterno mancino Davide Mordini.

Il primo volto nuovo arrivato in questa sessione invernale di mercato alla Fermana è Nigel Kyeremateng, classe 2000, proveniente dal Teramo nello scambio di prestiti con Davide Mordini. Nei prossimi giorni sarà pronto a mettersi a disposizione di mister Riolfo per iniziare l’esperienza gialloblù. “Sono veramente felice di questa nuova esperienza. L’operazione si è sviluppata abbastanza rapidamente. Un colloquio fatto con i dirigenti del Teramo e con il direttore Conti. Mi hanno prospettato questa situazione e non ci ho pensato troppo. Mi è sembrata da subito l’occasione giusta per esprimere le mie qualità e non ho esitato ad accettare. Il giorno di Teramo – Fermana ero in tribuna perché reduce da un infortunio che ho completamente smaltito ora. Ho notato fin da subito le qualità della squadra che secondo me si è espressa molto bene. Poi personalmente conosco Malick Mbaye: con lui ho condiviso qualche mese a Novara. Penso proprio che potrò sentirmi subito a mio agio a Fermo. Sono principalmente un esterno d’attacco, è questo il ruolo che sento naturale. Ma vista l’età non mi manca la fame e sono pronto ad essere spostato anche in altri ruoli offensivi a seconda delle esigenze, senza alcun tipo di problema. Mi metto da subito a disposizione”.

Si torna in campo il 22 gennaio a Modena. Ecco il calendario completo fino alla 10^ di ritorno

La Lega Pro, sentito il parere del proprio consulente medico-scientifico dott. Francesco Braconaro, considerato il permanere dell’emergenza epidemica da covid 19, dispone il posticipo anche della 3a giornata di ritorno del Campionato Serie C 2021/2022, dopo aver rinviato la 2a giornata prevista subito dopo l'epifania, e dunque neanche nel prossimo weekend 15-16 gennaio si scenderà in campo.
Ufficializzata la nuova programmazione delle gare di campionato che vanno dalla 4a alla 10a giornata di ritorno, compresi i recuperi della 2a e della 3a giornata.

4^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 22 gennaio - ore 14,30
Modena-Fermana

5^ GIORNATA DI RITORNO
Domenica 30 gennaio - ore 14,30
Fermana-Carrarese

2^ GIORNATA DI RITORNO
Mercoledì 2 febbraio - ore 21
Fermana-Gubbio

6^ GIORNATA DI RITORNO
Domenica 6 febbraio - ore 14,30
Grosseto-Fermana

7^ GIORNATA DI RITORNO
Domenica 13 febbraio - ore 17,30
Fermana-Vis Pesaro

8^ GIORNATA DI RITORNO
Mercoledì 16 febbraio - ore 21
Siena-Fermana

9^ GIORNATA DI RITORNO
Domenica 20 febbraio - ore 17,30
Fermana-Pescara

3^ GIORNATA DI RITORNO
Mercoledì 23 febbraio - ore 21
Aquila Montevarchi-Fermana

10^ GIORNATA DI RITORNO
Domenica 27 febbraio - ore 14,30
Lucchese-Fermana






Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2022 alle 17:31 sul giornale del 15 gennaio 2022 - 157 letture

In questo articolo si parla di sport, paolo bartolomei, articolo, Orazio Pannitteri, Nigel Kyeremateng

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cFhM





logoEV
logoEV