counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: furti in appartamento, ladro inseguito e arrestato dai carabinieri

1' di lettura
192

Aveva razziato nella notte due appartamenti a Collemarino: ladro bloccato dai carabinieri con un bottino da 60mila euro nello zaino.

I carabinieri del radiomoble di Ancona hanno arrestato un 23enne di origini nordafricane, autore di alcuni furti in appartamento. È quanto avvenuto nella notte a Collemarino. A lanciare l'allarme è stato l'anziano proprietario di un appartamento di via Ponte Manarini che si è alzato nel cuore della notte sentendo alcuni rumori: l'uomo si è così accorto che qualcuno era da poco entrato in casa e ha notato da una finestra la sagoma di qualcuno che saliva su ua bici dandosi alla fuga.

Le pattuglie dei carabinieri giunte sul posto hanno avviato le ricerche e poco dopo hanno bloccato il ladro in fuga al termine di un breve inseguimento sulla Flaminia. Perquisito, all'interno dello zaino che portava in spalla sono stati rinvenuti dispositivi informatici, gioielli e un orologio Rolex d'oro. Un bottino quantificato in circa 60mila euro, contando anche la mountain bike di ultima generazione che aveva rubato per scappare. Dagli accertamenti è emerso che i gioielli erano stati rubati quella notte dall'abitazione di una coppia di anziani non lontano dal luogo dell'arresto, che il ladro aveva razziato poco prima. La refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi propretari.

Identificato, il 23enne, con diversi precedenti per furto, è risultato residente nei pressi di Foligno ma si trovava ad Ancona perché avrebbe dovuto svolgere qui alcuni lavori di carpenteria in un cantiere edile. Mercoledì il 23enne si è presentato davanti al giudice e ha patteggiato due anni e sei mesi di reclusione. Ammesso nei suoi confronti il nulla osta per l'espulsione dal Paese.



Questo è un articolo pubblicato il 29-12-2021 alle 19:10 sul giornale del 30 dicembre 2021 - 192 letture