counter

Fabriano: Margot non si sbaglia. Il cane antidroga fiuta hashish: due segnalazioni alla stazione

Cane antidroga polizia 1' di lettura 23/12/2021 - In due distinte occasioni “Margot”, il cane antidroga dei cinofili della Polizia di Stato, ha segnalato la presenza di sostanza stupefacente fiutando i viaggiatori scesi dai treni regionali in arrivo nella stazione di Fabriano.

Nel corso di servizi specifici finalizzati al contrasto del minuto spaccio di sostanze stupefacenti, gli operatori della Polfer di Fabriano e i cinofili del Distaccamento di Ancona hanno effettuato numerosi controlli ai viaggiatori in arrivo e in partenza dallo scalo fabrianese.

Un ragazzo di 19 anni prima e una donna di 51 poi, entrambi italiani, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di hashish. Nel primo caso, oltre alla sostanza, suddivisa in piccole “palline” già confezionate, è stato sequestrato anche un bilancino di precisione, pertanto il giovane è stato denunciato in relazione alla presunta detenzione ai fini di spaccio. La donna invece è stata segnalata alla Prefettura per il possesso dello stupefacente per uso personale.

I cinofili della Polizia di Stato sono una preziosa risorsa per l’attività di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti e grazie al Questore di Ancona, dr. Cesare Capocasa, sempre più presenti nelle iniziative di prossimità, come appunto scuole, fermate degli autobus, piazze e stazioni cittadine “ Esserci sempre ed esserci prima” anche per evitare il piccolo spaccio e/o le tossicodipendenze”






Questo è un articolo pubblicato il 23-12-2021 alle 15:52 sul giornale del 24 dicembre 2021 - 217 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, cane antidroga, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/cBEM





logoEV
logoEV