counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Montemarciano: due ladri catturati dai carabinieri dopo un inseguimento

2' di lettura
473

Inseguimento da film lungo le strade di Montemarciano, con tanto di speronamento e incidente finale. Due ladri catturati dai carabinieri del Comando di Senigallia.

I carabinieri di Senigallia hanno catturato due ladri a bordo di un furgone sospetto dopo averli inseguiti per chilometri tra la statale Adriatica e le strade dell'entroterra. È successo nella notte tra giovedì e venerdì. A lanciare l'allarme è stata una pattuglia di metronotte che attorno alle due di notte ha notato un furgone bianco sospetto che dalla statale entrava in via Forcella, dove si trova l’Eden Park. I metronotte l'hanno segnalato ai carabinieri: dal controllo della targa è emerso che si trattava di un furgone segnalato per quello su cui girava una banda di ladri dedita ai furti in abitazione. Sul posto è quindi intervenuta una pattuglia del Radiomobile di Senigallia.

Alla vista dei militari il furgone si è dato alla fuga, dando vita ad un inseguimento ad alta velocità che dalla statale Adriatica si è spostato verso le strade dell'entroterra. I carabinieri e i metronotte hanno inseguito il furgone in fuga fino al Ciarnin, poi verso Sant’Angelo e San Silvestro. Il furgone ha anche tentato di far uscire di strada la vettura dei carabinieri, speronandola e danneggiandola. La fuga dei banditi si è conclusa nei pressi di Montignano, quando il conducente ha perso il controllo del mezzo e il furgone è finito fuori strada, ribaltandosi.

Uno dei due malviventi è rimasto bloccato all'interno dell'abitacolo ed è stato subito bloccato dai carabinieri, mentre l'altro si è dato alla fuga a piedi nelle campagne. Sono state le guardie giurate a trovarlo poco dopo abbarbicato ad un ulivo. A tradirlo è stato il giubbotto arancione con strisce catarifrangenti che indossava. I due banditi sono stati fermati e portati in caserma, sono ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il furgone è stato sequestrato: all'interno è stato rinvenuto del materiale edile, forse rubato, di cui si sta ora verificando la provenienza.



Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2021 alle 11:54 sul giornale del 13 dicembre 2021 - 473 letture